Che materia stai cercando?

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Quarta campata:

X [m] Y [m]

m m

11.69 1098.87

X [m] Y [m]

d d

147.45 1108.72

X [m] Y [m]

e e

170.84 1112.12

I valori delle frecce delle altre campate:

Freccia campata 2 [m] 11.46

Freccia campata 3 [m] 11.17

Freccia campata 4 [m] 11.52

OSSERVAZIONE: Nel caso di campate o gruppi di campate a livello, la freccia massima è il

parametro fondamentale per il dimensionamento dell’altezza dei tralicci poiché risulta essere il

punto in cui la catenaria è più vicina al terreno. Nel nostro caso abbiamo a che fare con campate a

dislivello, il punto di massima freccia non è più quello in cui la catenaria è più vicina al terreno. Ne

consegue che l’altezza dei sostegni verrà determinata a partire dall’altezza della catenaria in un

punto critico, che coincide con la progressiva in cui è posizionato l’albero più alto del bosco.

Il punto critico è posizionato nella prima campata, nel punto di ascissa assoluto:

X [m] = 7476,2

r,a

Deve essere riportato nel sistema di riferimento relativo per poterne calcolare il franco da terra:

Progressiva [m] Altitudine Reale [m] Altezza fittizia [m]

7476,2 485,08 1098.43

Ipotizzando di considerare il riferimento del parametro della catenaria H coincidente con il livello

del mare si può calcolare il valore di “abbassamento” della catenaria della prima campata per

rispettare le minime distanze da terra, imposte dal D.M.

Quelle che ci interessano direttamente sono (indicando con U la tensione in kV, pari a 150 nel

nostro caso):

- altezza dei conduttori dalla vegetazione: [m] 5,5 + 0,006 *U = 6.4 m

- altezza dei conduttori dal terreno: [m] 5,5 + 0,006 *U = 6,4 m

- altezza dei conduttori dal piano di autostrade e ferrovie: [m] 7 + 0,015*U = 9,25 m

- altezza dei conduttori rispetto a posizioni non praticabili (recinzioni, pali): [m] 0,5 + 0,01*U = 2 m

- altezza dei conduttori rispetto ai conduttori di altre linee: [m] 1,5 + 0,015*U = 3,75 m

L’altezza minima dall’albero più alto che abbiamo considerato per una maggiore sicurezza è 7

metri perciò, nel punto critico, essendo l’albero è alto 13 metri, la catenaria deve trovarsi ad

un’altezza minima di: 9

altitudine + altezza dell’albero + distanza minima dalla vegetazione: 485.08 + 13 + 7 = 505,08 m

A questo punto si va a determinare il valore di abbassamento per poi applicarlo al punto di ascissa

dei sostegni, per vedere a quale distanza si trovano i conduttori da terra:

- abbassamento 1 = (altezza catenaria – altezza minima punto critico) nel punto critico:

Y – altezza_min = 1098,43 - 505,08 = 593,35 m

Questo è il valore di abbassamento da applicare alla catenaria della prima campata.

Le “progressive fittizie” sono le ascisse (le X ) con le quali è stato ricavato l’andamento della

i

catenaria, considerandone l’origine nel punto in cui il franco da terra è minimo.


ACQUISTATO

1 volte

PAGINE

30

PESO

2.26 MB

AUTORE

SamRB

PUBBLICATO

+1 anno fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in ingegneria elettrotecnica
SSD:
A.A.: 2014-2015

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher SamRB di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Componenti e tecnologie elettriche e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università La Sapienza - Uniroma1 o del prof Pompili Massimo.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Componenti e tecnologie elettriche

Componenti e tecnologie elettriche, Riassunto
Appunto
Elettronica- le modulazioni - Appunti
Appunto
Appunti Elettronica Applicata
Appunto
Appunti elettronica industriale di potenza
Appunto