Che materia stai cercando?

Appunti lezioni Organizzazione Aziendale

Appunti di organizzazione aziendale basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni della prof. Frigerio dell’università degli Studi Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt, facoltà di economia, Corso di laurea in economia e gestione aziendale. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Organizzazione aziendale docente Prof. C. Frigerio

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

Domestico: gestione nel paese d'origine.

Internazionale: rimane forte il presidio paese d'origine.

Multinazionale: cresce la delega nel paese d'origine, mantenendo la definizione delle strategie e degli obiettivi, con il

conseguente controllo. Aziende multinazionali europee più deleganti di quelle americane. Americani amano il

controllo e l'accentramento di alcune attività. Es. attività di comunicazione e promozione di Mc Donald's sono

accentrate, con poca delega ai paesi. Azienda che definisce gli obiettivi operativi e controlla i risultati.

Mercato d'origine meno importante, perché non è più il mercato di riferimento. Strutture divisionali per aree

geografiche, si dà rilevanza all'area geografica di riferimento.

A volte strutture a matrici internazionali, con al primo livello divisioni per aree geografiche.

Mc Donald's: missione essere il miglior posto per i consumatori dove mangiare e bere. Obiettivo migliorare i

processi di produzione e di consegna, per migliorare l'esperienza del consumatore e ridurre i costi.

Ci sono funzioni comuni, con le diverse divisioni per aree geografiche. Struttura divisionale impura per aree

geografiche

Strategia globale: quarto stadio. Estensione elevata sui paesi. Delega forte dei paesi di destinazione, in termini di

clienti, di fornitori, in termini di produzione. A volte struttura globale si chiama struttura transnazionale, ed è una

struttura a rete su scala globale, dove le relazioni tra tutti i paesi formano una rete con dei gruppi di aziende molto

delegate. Head quarter distribuito. Prodotti pensati nel paese di distribuzione, innovazione nel paese di

distribuzione.

Struttura centrale che governa e controlla, ma controllo non molto forte.

Struttura a matrice o transnazionale (a rete). Anche le matrici globali favoriscono la mobilità interna.

All'aumentare degli stadi aumenta la complessità dell'ambiente e aumenta la differenziazione organizzativa

(necessità di differenziare organizzativamente le unità).

A livello globale necessità di gruppi di lavoro temporanei o permanenti (team o task force) per creare integrazione,

scambio e coordinamento orizzontale.

Pianificazione globale su breve e lungo periodo (attività di reporting, strumento di coordinamento).

Aziende giapponesi coordinamento molto centralizzato. Amanti dei dettagli e della qualità totale, per cui hanno

sistemi di misurazione sulla qualità. Aziende controllate e fortissima gerarchia, poca delega e forte ruolo del

manager. Forte senso di appartenenza del personale.

In America informalità (si danno del tu) e individualità, attenzione al risultato e rapporti formalizzati con le

multinazionali.

In Europa aziende multinazionali decentrate con cultura multi-etnica, volte a preservare i valori dei singoli paesi.

I rapporti tra le organizzazioni:

di tipo competitivo: le imprese competono su risorse, per accaparrarsi le più efficienti; competitivo: scambio di flussi

ma in ambiente di competizione, obiettivo accaparrarsi risorse e mercati nel modo più efficiente possibile.

di tipo collaborativo: accordi tra imprese (joint venture: organizzazione che si crea tramite accordo di due imprese

che collaborano per un determinato progetto, soprattutto in settori dove gli investimenti tecnologici sono importanti).

I rapporti tra le organizzazioni poi influenzano la struttura interna dell'azienda. Collaborativo: obiettivo condividere

risorse o mercati in modo duraturo o in modo transitorio.

Relazioni di flussi di denaro (es. tra banca e impresa: banca fornitore di credito), relazioni di materie, relazioni di

informazioni (scambio di informazioni).

Coopetition: quando due imprese collaborano e sono in competizione (collaborano su un mercato, e competono su

un altro).

Organizzazioni sempre più interconnesse tra di loro (ecosistema organizzativo, insieme delle relazioni che un gruppo

di imprese ha all'interno di un determinato ambiente). L'ecosistema non è identificabile con il concetto di settore,

concetto più ampio di settore. Organizzazioni che operano in settori diversi che interagiscono con relazioni di

collaborazione o competizione.

L'organizzazione sceglie l'ambiente di riferimento (fornitori, partner, ...), e lo influenza attraverso la scelta delle

organizzazioni che interagiscono con lei.

Organizzazioni differenti: se hanno strategie, risorse, mercati differenti. es. unicredit e telecom

Simili: le organizzazioni si assomigliano, per mercati, risorse, prodotti, strategie. Es. intesa e unicredit

4 tipologie di relazioni:

• dipendenza dalle risorse: organizzazioni differenti che competono allo scopo di ridurre la dipendenza dalle risorse


PAGINE

2

PESO

18.86 KB

PUBBLICATO

9 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e gestione aziendale (MILANO)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Ziobertoldo di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Organizzazione aziendale e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Frigerio Chiara.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di organizzazione aziendale

Organizzazione Aziendale
Appunto
Organizzazione aziendale
Appunto
Riassunto esame Organizzazione Aziendale, prof. Isari, libro consigliato Organizzazione Aziendale, Daft
Appunto
Riassunto esame organizzazione aziendale, prof. Isari
Appunto