Che materia stai cercando?

Riassunti esame di Programmazione e Controllo, seconda parte del corso

Appunti di programmazione e controllo sulla seconda parte del corso basati su appunti personali del publisher presi alle lezioni del prof. Cioffi dell’università degli Studi Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt, facoltà di economia. Scarica il file in formato PDF!

Esame di Programmazione e controllo docente Prof. A. Cioffi

Anteprima

ESTRATTO DOCUMENTO

seconda parte

Programmazione e controllo riassunti

Budget: strumento complesso che coinvolge tutta l’organizzazione. Strumento orientato al futuro.

Documento formale. Non è solo un tetto di spesa.

Gestire un’azienda = decidere non solo quando emerge un problema, ma anticipare + valutare il

risultato ottenuto.

Budget: programma d’azione espresso in termini quantitativo-monetari relativo ad un definito

orizzonte temporale, variamente definito su periodi più brevi.

Duplice ruolo:

- strumento economico: ce e sp previsionali;

- strumento organizzativo: azienda fatta di persone —> incentivi monetari.

Funzioni:

- programmazione: attraverso la definizione, da parte delle singole unità organizzative, dei

programmi d’azione, vengono allocate le risorse coerentemente agli obiettivi da perseguire;

- coordinamento e integrazione: il budget, disaggregando gli obiettivi generali in obiettivi

parziali, coordina le decisioni dei singoli in modo che non siano in contrasto tra loro e che siano

coerenti con gli obiettivi generali;

- guida e motivazione —> chiarezza e trasparenza. Strumento di guida per il controllo

economico;

- valutazione e controllo: fase di verifica del grado di raggiungimento degli obiettivi che

rappresenta la fase conclusiva di un ciclo ed iniziale del successivo;

- formazione e apprendimento: budget migliora la qualità delle decisioni.

Conflitti:

- tra programmazione e motivazione: programmazione = costruire programmi tra loro coerenti;

usare numeri ritenuti probabili, non ottimistici né pessimistici, ma, per mantenere alta la

motivazione è necessario avere obiettivi impegnativi;

- tra motivazione e valutazione e controllo: per essere motivati bisogna avere obiettivi ben

definiti, ma in sede di valutazione ex post posso emergere condizioni oggettive che devono

essere considerate.

Processo di costruzione:


PAGINE

3

PESO

87.69 KB

PUBBLICATO

9 mesi fa


DETTAGLI
Corso di laurea: Corso di laurea in economia e gestione aziendale (MILANO)
SSD:

I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Ziobertoldo di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Programmazione e controllo e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Cattolica del Sacro Cuore - Milano Unicatt o del prof Cioffi Andrea.

Acquista con carta o conto PayPal

Scarica il file tutte le volte che vuoi

Paga con un conto PayPal per usufruire della garanzia Soddisfatto o rimborsato

Recensioni
Ti è piaciuto questo appunto? Valutalo!

Altri appunti di Programmazione e controllo

Programmazione e Controllo - 2° Parziale
Appunto
Programmazione e Controllo - 1° Parziale
Appunto
Riassunto esame Programmazione e controllo, Prof. Memmola, libro consigliato Sistemi di programmazione e controllo, Baraldi
Appunto
Riassunto esame Programmazione e controllo, prof. Sacco, libro consigliato I Sistemi di Programmazione e Controllo, Baraldi, Cifalinò, Sacco
Appunto