Simulazioni orale maturità 2019: esempi buste maturità

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
maturità 2019 buste orale, simulazioni

Dopo la prima e la seconda prova scritta previste per il 19 e il 20 di giugno, la nuova maturità 2019 continuerà dall’ultima settimana di giugno fino a metà luglio con la prova orale, forse la più temuta.
A differenza degli anni scorsi, il punteggio delle prove non sarà calcolato in quindicesimi ma in ventesimi. Ogni prova quindi avrà un punteggio massimo di 20 punti ciascuna per un totale di 60 punti complessivi a cui dovranno aggiungersi quelli maturati con i crediti o scolastici del triennio, riformati anch’essi nel numerpda quest’anno (massimo 40).
Il punteggio massimo quindi a cui si può arrivare considerando la somma di entrambi questi parametri è proprio il 100.

Maturità 2019, prova orale: come è strutturata

Come per le prove scritte, anche per quella orale si rintracciano cambiamenti sostanziali a partire dalla nuova maturità 2019.
La tradizionale tesina con cui gli studenti rompevano il ghiaccio all’inizio del colloquio è stata infatti cancellata definitivamente e la stessa struttura di percorso interdisciplinare da cui era sostenuta è stata ripresa dalla proposta delle buste, ognuna preparata dalla commissione d’Esame sulla base dei programmi svolti durante l’anno.
Ogni candidato infatti dovrà sorteggiare una fra tre buste contenente ciascuna uno spunto da cui partire per creare un discorso multidisciplinare in grado di collegare molte, se non tutte, le discipline oggetto di esame.
Ma oltre alla novità rappresentata dalle buste, lo svolgimento del colloquio orale toccherà diversi punti ben distinti:
  • Discorso interdisciplinare sulla base della proposta di documenti, analisi dei testi, problemi, tabelle, versi poetici, quadri, progetti e foto contenuti nella busta scelta. Lo scopo è quello di verificare la capacità del candidato di saper fare collegamenti e di saper argomentare ogni disciplina in modo critico, dimostrando quindi di riuscire a spaziare in un sapere a tutto tondo;
  • Relazione multimediale sulla propria esperienza di alternanza scuola-lavoro;
  • Eventuali altre domande dei commissari esterni e interni per le materie di cui detengono l’insegnamento;
  • Domande per verificare l’acquisizione delle nozioni di ‘Cittadinanza e Costituzione’ in base ai programmi svolti;
  • Visualizzazione e commento delle prove scritte corrette per analizzare e discutere gli eventuali errori commessi.
Guarda anche:

Maturità 2019, prova orale: simulazioni delle buste

Per aiutare i maturandi a familiarizzare la modalità delle buste essenziale per svolgere il colloquio orale, noi di Skuola.net abbiamo pensato di proporvi delle simulazioni di discorso interdisciplinare, collegando le diverse materie in base ad alcuni spunti possibili che potrebbero essere capitare nelle buste.
Consulta i link per visualizzare i nostri diversi percorsi multidisciplinari proposti:

Skuola | TV
Buone vacanze ragazzi!

La Skuola Tv torna a ottobre. Buone vacanze a tutti gli studenti!

1 ottobre 2019 ore 16:00

Segui la diretta