Ma_fack di Ma_fack
Ominide 1415 punti

A Parigi nel 1871 vide una nuova insurrezione popolare da parte degli operai e dei ceti più poveri i quali si lamentarono delle dure condizione post-guerra imposte alla Francia e, in particolare, delle loro condizioni di vita rispetto i borghesi. Si venne così a creare, in seguito alla loro insurrezione, la Comune di Parigi, la quale varò importanti riforme come:
– Il suffragio universale;
– L'abolizione dell'esercito permanente (rimpiazzato con due milizie popolari armate);
– Il divieto di lavoro notturno;
– La confisca dei beni della chiesa;
– La revocabilità/elettività di tutti gli incarichi pubblici;

La Comune tuttavia non era a rappresentazione di tutta la Francia ma solamente di Parigi. Essa non durò però a lungo in quanto il 2 Aprile un esercito formato dal governo di Versailles assale Parigi ponendo fine alla Comune.

Nel 1872 l'Assemblea Nazionale introduce il servizio militare obbligatorio (esercito permanente). L'anno successivo si ultimò il pagamento ai tedeschi. Successivamente si operò in processo di ritorno alla normalità e si cercò di restaurare la monarchia, cui l'Assemblea Nazionale era favorevole, tuttavia ci furono delle fratture fra i sostenitori dei Borboni e quelli degli Orleans. Questa diatriba consentì nel 1875 la nascita di una costituzione repubblicana in quanto, in maggioranza, piuttosto che appoggiare i Borboni scelsero questa via. Il governo torna così a Parigi da Versailles e nello stesso anno, 1879, scoppia il caso Dreyfus, accusato di tradimento avendo consegnato documenti riservati all'ambasciata tedesca. Nel 1898 Zolà pubblicò l'atto di accusa “J'accuse” verso il governo di falsificare la verità e ciò spinse alcuni socialisti ad appoggiare Dreyfus. L'anno seguente fu riaperto il processo ma, nonostante le prove schiaccianti, fu nuovamente decretato colpevole. Fu necessario l'atto di Grazia del Presidente della Repubblica. I coinvolti nella sua accusa vennero eliminati. Nel 1905 i rapporti con la Chiesa si rompono.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità