Ominide 597 punti

La temperatura

La materia che ci circonda trasmette all’uomo innumerevoli sensazioni che vengono percepite attraverso i cinque sensi. La sensazione di caldo o freddo che noi percepiamo è, infatti, il primo sintomo che recepiamo della temperatura di un corpo.
È importante sottolineare la differenza che esiste tra temperatura e calore.
La temperatura è , infatti, la misura dello stato di agitazione delle particelle che costituiscono un corpo , cioè è la misura dell’ agitazione termica di un corpo.
Se avviciniamo, infatti, un corpo ad una fonte di calore , le particelle interne al corpo subiscono una sollecitazione che fa aumentare la loro velocità. Le particelle quindi si urtano e si respingono determinando un moto convettivo. Il continuo accelerare delle particelle determina un’ aumento di temperatura che si manifesta in uno stato caldo.

Lo strumento più utilizzato per la misurazione del calore è il termometro che utilizza la scala di misurazione. Quella più utilizzata è la scala Celsius che ripartisce l’ intervallo di valutazione in 100 parti in cui ciascuna è detta grado centigrado la temperatura dell’ essere umano viene valutata maggiormente da questo tipo di scala che assegna una temperatura di 37°C allo stato normale di un bambino fino ai 14 anni di età.

Il grado Celsius è quindi la centesima parte della scala termometrica ed è la quantità di calore necessaria per far passare una massa di un kg di acqua distillata da una temperatura di 14,5°C ad una di 15,5°C.
Un altro tipo di scala termometrica è quella Kelvin e quella Fahrenheit che è utilizzata soprattutto in Inghilterra e nei paesi anglosassoni.

Passaggio di calore

In natura l’energia termica posseduta da un corpo si trasferisce da un corpo all’ altro mediante il continuo moto convettivo delle particelle interne. Il modo più semplice per consentire il riscaldamento di un corpo partendo da un colpo caldo è la conduzione.
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email