Ominide 8039 punti

Il calore e la temperatura

Svolgendo le tue osservazioni sugli animali e sui vegetali, hai già avuto l'occasione di osservare che il calore condiziona non pochi fenomeni biologici. Per esempio, durante la stagione calda la vita degli animali e delle piante è molto attiva. Viceversa durante le stagioni fredde numerosi animali, come la marmotta, il ghiro, il pipistrello, la lucertola, la rana, ecc. cadono in letargo; mentre le piante entrano in una fase di sosta vegetativa. Ora ci dobbiamo occupare dei fenomeni fisici riguardanti il calore, cioè di quella parte della fisica che è denominata termologia. Il calore viene denominato anche energia termica perchè è una forma di energia che riscalda i corpi, sia viventi che non viventi. La misura di tale energia posseduta dai corpi si chiama, invece, temperatura. In pratica la temperatura è il grado, cioè il livello di calore, in cui si trova un determinato corpo. Tutti i corpi, anche quelli comunemente ritenuti freddi, come l'acqua dei pozzi, il marmo, ecc. posseggono una certa energia termica e quindi hanno una certa temperatura. Non si deve però confondere la temperatura con la quantità di calore. Un corpo può avere una temperatura elevata e una modesta quantità di calore: uno spillo arroventato, per esempio, ha una temperatura molto elevata e piccola quantità di calore; mentre una vasca di acqua tiepida ha modesta temperatura e notevole quantità di calore.

Come si misura la temperatura dei corpi? Come si può dimostrare che un corpo è più caldo o più freddo di un altro? Facciamo un esperimento: Procurati tre bacinelle contenenti rispettivamente acque calda, tiepida e fredda. Immergi la mano destre nell'acqua calda e la sinistra nell'acqua fredda; quindi solleva le mani e immergile entrambi nella bacinella dell'acqua tiepida. Riscontrerai che la mano destra prova una sensazione di fresco; mentre quella sinistra una sensazione di caldo. In altre parole, la medesima temperatura dell'acqua tiepida determina una impressione diversa nelle due mani, che si trovano in condizioni fisiologiche differenti.
Quini, per misurare la temperatura dei corpi, occorre usare uno strumento che sia sempre preciso.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email