Maturità 2019, commissari esterni: paura dell'orale? Le 10 regole per convincere la commissione

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

commissari esterni orale maturità

La maturità 2019 sarà diversa dal passato, lo sanno tutti. Ma quello che fa più paura agli studenti è ciò che ha sempre terrorizzato generazioni di maturandi: la commissione dell'esame di Stato. In particolare i commissari esterni, che il giorno dell'orale avranno modo di fare domande e valutare, uno per uno, ogni candidato. Il colloquio insomma, anche se è l'ultimo scalino prima del diploma, è il primo vero confronto - occhi negli occhi - con i membri esterni di commissione (anche se, bisogna dirlo, avranno avuto modo di farsi un'idea di voi sulla base degli scritti).
E allora, come uscire indenni e vincenti da questo momento così importante? Ecco i consigli giusti per impressionare i professori senza essere sopraffatti dall'ansia.


10. Arrivare in orario il giorno della tua prova orale di maturità

Prima cosa non banale è presentarsi in orario, anche se sarai l'ultimo degli interrogati per sorteggio. Avrai un duplice vantaggio: seguirai la prova dei compagni che ti precedono e darai un'impressione di serietà. Non faresti una buona impressione arrivando trafelato e di corsa all'ultimo minuto, o facendo aspettare la commissione arrivando in ritardo.


9. Curare il tuo aspetto per la commissione di maturità

Un colloquio d'esame, come quello di lavoro, comporta delle regole "non scritte" che coinvolgono anche il modo di presentarsi davanti a chi ha il compito di valutarti. Nessuno sta dicendo di rinunciare al tuo stile, ma ti consigliamo di scegliere un look sobrio e curato, adatto al contesto.

8. Dimostra educazione e gentilezza di fronte ai commissari esterni

Cominciamo dalle basi. Non appena senti il tuo nome, dirigiti verso la cattedra e siediti salutando con garbo, accennando un sorriso gentile. Compostezza e buona educazione giocheranno a tuo favore, e i commissari esterni saranno ben disposti verso di te anche se ti capiterà di fare qualche errore nel corso del colloquio.

7. Controlla l'ansia durante l'esame orale

Succede a tutti, in situazioni del genere, di sentirsi molto in ansia e stressati, in particolare all'inizio del colloquio. Cerca di evitare però di mostrare segni di agitazione quali il mangiucchiarti le unghie o muovere incessantemente le gambe sotto il tavolo. Mantieni una posizione neutra e non ti preoccupare, i professori non sono dei mostri e proveranno a metterti subito a tuo agio con una battuta o un sorriso.

6. Non avere atteggiamenti di sfida verso la commissione

A volte, proprio a causa dell'agitazione, capita di assumere l'atteggiamento del "non mi importa niente di voi e dell'esame". Per quanto ci si possa convincere di questo, se sei qui a leggere questo articolo non deve essere del tutto vero! Se si tratta solo di un meccanismo di difesa per eliminare la possibilità di rimanerci male qualora qualcosa vada storto, reagisci ed evita di alzare un muro tra te e i commissari, o di sfidarli. Non ti farà comunque stare più tranquillo e sarà controproducente per il tuo esame.

5. Sapere come si svolgerà il tuo esame orale di maturità

Ora che abbiamo visto come comportarsi di fronte ai commissari esterni, veniamo al pratico. Per non farti cogliere di sorpresa, devi sapere come si svolgerà l'esame orale e cosa serve per essere preparati.
Il colloquio della maturità 2019 sarà diviso in 4 parti:
  • Buste e percorso interdisciplinare
  • Presentazione del progetto di alternanza scuola-lavoro
  • Resoconto attività Cittadinanza e costituzione
  • Correzione prove scritte


4. Esercitati con esempi di percorsi multidisciplinari per le buste maturità

All'inizio del colloquio, il presidente di commissione sorteggerà tre buste, tra cui dovrai sceglierne una. All'interno non troverai una domanda o una serie di domande, ma materiale di diversa natura: una foto, un quadro, un'opera, una frase, una citazione, un documento, un grafico, ecc. Una volta scoperto cosa cela la fatidica busta, dovrai iniziare a commentare e argomentare. Innanzitutto, riconoscendo di cosa si tratta, dopodiché imposterai un percorso multidisciplinare con l'aiuto dei commissari, che ti guideranno con le loro domande. Per arrivare pronto, in questo periodo pre-esame prova a fare delle "simulazioni" provando a fare un percorso interdisciplinare partendo, ad esempio, da un quadro o da una poesia.


3. Fai una presentazione PowerPoint sul progetto di alternanza scuola-lavoro

Finita la prima parte, presenterai il tuo progetto di alternanza scuola-lavoro. Spiega ciò che hai imparato e in che modo può essere utile nel tuo futuro, elencando le soft skills e le competenze tecniche che questa esperienza ti ha fatto ottenere. E' il momento in cui sei protagonista del colloquio, giocatelo bene mostrandoti entusiasta e propositivo. Ti consigliamo di preparare una presentazione Powerpoint allegando documenti e foto del lavoro svolto in alternanza.


2. Preparati su Cittadinanza e costituzione

All'esame orale si parlerà delle attività svolte nell'ambito di Cittadinanza e costituzione. Prima che finisca la scuola, definisci insieme ai tuoi professori quali sono queste attività da portare all'esame e fai un elenco. Per ognuna di esse, preparati un piccolo discorso e una riflessione. Ti sarà utile per non farti cogliere impreparato.


1. Correggi gli errori delle prove scritte di maturità

Per arrivare pronto all'orale, controlla sempre la soluzione delle prove scritte e cerca di capire quali errori hai commesso e quale sarebbe stata la risposta corretta. In questo modo eviterai imbarazzanti scene mute nel momento in cui i commissari di maturità di chiederanno di motivare le tue scelte durante le prove scritte, recuperando qualche punto.

Skuola | TV
Matteo Salvini (Lega) risponde agli studenti - #MeetMillennials #ElezioniEuropee

Il candidato della Lega, nonché Vicepremier, risponde alle vostre domande in vista delle Elezioni Europee.

20 maggio 2019 ore 14:00

Segui la diretta