Commissari esterni Miur maturità 2019, tutto su materie e nomi

Maturità 2019: tanti cambiamenti ma la commissione d'esame non sarà diversa da quella degli scorsi anni. I commissari esterni rimangono, insieme agli interni. Ecco tutto quello che devi sapere sui commissari esterni di maturità: materie, nomi e novità per il prossimo anno.

Commissione maturità 2019: commissari esterni ed interni, come è composta

La commissione maturità 2019 rimarrà uguale a quella degli scorsi anni, cioè mista. La riforma infatti non tocca questo elemento: la commissione maturità 2019, quindi, sarà composta da metà dei membri esterni e metà interni. Precisamente, 3 professori interni e 3 esterni, a cui aggiungere un presidente di commissione, anche questo esterno. Ognuno dei membri della commissione dell'esame di Stato dovrà rappresentare una materia dell'indirizzo scolastico.

Cosa fanno i commissari maturità 2019: ruolo della commissione

I commissari della maturità correggono prima e seconda prova, i professori che insegnano le materie su cui vertono le prove stesse sono incaricati a rilevare errori, criticità, spunti e intuizioni. La responsabilità della valutazione è però collegiale (ossia attribuita all’intera commissione): non è il singolo commissario a decidere il voto, ma il punteggio viene stabilito dall'intera commissione. In caso spaccatura tra i commissari, è il presidente ad assegnare il voto tra quelli proposti dai professori.
All'esame orale, ogni commissario (sia esso esterno, interno o, addirittura, il presidente di commissione!) ha il diritto di interrogare durante l'esame all’orale, ma solo sulle materie per cui è abilitato all’insegnamento.
Anche per l'esame orale, la decisione del voto è collegiale.
Si possono assegnare al massimo 20 punti per ogni prova.

Commissari maturità 2019, bonus e lode

La commissione di maturità 2019 può assegnare, in presenza di determinati criteri, 5 punti bonus ai candidati particolarmente meritevoli. Questa è una decisione che deve essere presa al momento dello scrutinio finale insieme da tutti i commissari maturità, purché il candidato abbia ottenuto almeno 30 crediti all'ammissione agli esami e abbia totalizzato un minimo 50 punti alle prove.
Anche l'assegnazione del 100 con la lode è una decisione collettiva della commissione di fronte all'esame di un maturando particolarmente brillante. Come viene assegnata la lode alla maturità? E' necessario:
  • Aver ottenuto il massimo numero di crediti scolastici
  • Ottenere il massimo in ciascuna prova
  • Raggiungere il 100 senza l'ausilio dei 5 punti bonus
Solo se si hanno tutti i requisiti, e sempre a discrezione della commissione di maturità, si potrà sperare di ottenere la desiderata lode.

Le materie dei commissari esterni maturità

Le materie dei commissari agli Esami di Stato vengono comunicate ogni anno entro gli ultimi giorni di gennaio, insieme alle materie della seconda prova maturità. Anche quest'anno, il Miur ha comunicato che "il decreto ministeriale che definisce, nell'ambito delle materie caratterizzanti, la disciplina o le discipline oggetto della seconda prova e le modalità organizzative relative allo svolgimento del colloquio [...] deve essere emanato entro il mese di gennaio". Aspettiamo quindi nuove informazioni per scoprire quali saranno le materie esterne della maturità 2019. Possiamo comunque fare un pronostico: infatti lo scorso anno il commissario esterno, per molti indirizzi scolastici, ha corretto la materia in seconda prova. E' possibile quindi che quest'anno si verifichi la condizione opposta.

Maturità 2019: quando escono le liste con i nomi dei commissari esterni

L' elenco delle commissioni della Maturità 2019 e le liste con i nomi dei commissari esterni escono ogni anno tra gli ultimi giorni di maggio e i primi di giugno. I nomi dei commissari per le classi vengono pubblicati on line sul motore di ricerca del Miur "Cerca la commissione" sul sito ministeriale dedicato agli esami di Stato. Gli elenchi dei nomi, tuttavia, sono consegnati alle segreterie scolastiche con qualche giorno di anticipo rispetto alla pubblicazione online. Per questo, tanti ragazzi chiedono direttamente alle scuole le liste, o vengono avvisati dagli stessi professori.
La pubblicazione dei nomi dei commissari esterni è molto importante: grazie ai social (ma anche ai metodi più tradizionali), infatti, i maturandi possono costruirsi un certo vantaggio raccogliendo informazioni sui professori esterni membri di commissione. Farlo è molto semplice: una volta pubblicate le liste delle commissioni, può partire la caccia sui social, cercando il loro profilo o la loro scuola, mettendovi in contatto con i loro studenti o iscrivendovi ai gruppi dedicati alla vostra città.

Come cercare e trovare informazioni sui commissari esterni maturità 2019

Ci sono alcuni siti e link che è saggio tenere costantemente sotto controllo per sapere subito tutte le info sui professori esterni della Maturità 2019. In primo luogo, il sito del Miur: il Ministero pubblica la lista dei nomi dei commissari esterni maturità 2018 sul sito dedicato all'esame di Stato, che serve anche per conoscere le materie maturità 2019. Quindi collegati e clicca sul link "cerca la commissione" a destra della pagina.
Un altro modo efficace è rimanere sintonizzato su Skuola.net (inserendoci tra i vostri siti preferiti). Facile no? La redazione di Skuola, infatti, vi fornirà tutte le informazioni più utili sui commissari esterni.
Se preferite il nostro canale Instagram o la nostra pagina Facebook (c'è anche quella dedicata alla maturità 2019), cliccate sui link e mettere un like.

Altrimenti, per trovare altre informazioni esistono metodi "tradizionali"; basterà passare in segreteria scolastica. La pubblicazione del Miur delle commissioni d'esame di Stato, infatti, di solito avviene in due momenti: viene consegnato in anticipo l'elenco cartaceo dei nomi alle scuole, poi le commissioni vengono pubblicate online. Per farti consegnare le liste, un buon modo è quello di presentare un rappresentante di una o più classi per prendere visione dell'elenco. Infatti, questo elenco non è segreto, anzi è consultabile prima delle pubblicazioni online. Questo vuol dire che molti studenti possono riuscire a conoscere in anticipo l'elenco dei commissari esame di Stato 2019.

Come trovare i commissari esterni maturità su Facebook o Instagram

Il mezzo più semplice per scovare informazioni sui commissari è sicuramente il web, in particolare i social. Per facilitarti la vita, Skuola.net creerà per te tantissimi gruppi Facebook dedicati ai commissari esterni maturità 2019 dove potrai scambiare con altri studenti della tua città tutte le informazioni, non appena le avrai in tuo possesso: abitudini, gusti e tanto altro da parte di chi è (o è stato) studente di questi professori.
Ti basterà andare su Facebook e digitare nella barra social destinata al "cerca" questa dicitura: commissari esterni maturità 2019 + la tua città o Regione. Potrai conoscere tanti altri studenti nella tua condizione con cui scambiarti informazioni sui prof!

Link e siti utili dove trovare i commissari esterni 2019

Ecco i siti e i link dove troverai notizie sempre aggiornate sui commissari esterni di maturità:
  • A questo link sul sito del Miur e sui siti degli uffici scolastici regionali troverai i nominativi. Non solo. Anche gli elenchi cartacei sono visionabili in anticipo presso ogni ufficio scolastico.

  • Le liste dei commissari esterni sul motore di ricerca Cerca la tua Commissione. Cliccando sul link avrai modo di cercare la tua commissione facendo una ricerca ad hoc sulla tua città e la tua scuola.

  • Su Skuola.net abbiamo un'intera sezione dedicata alle commissioni di maturità 2019. Qui potrai trovare ogni tipo di articolo su come cercare i commissari esterni, cosa chiedono i commissari esterni all'orale, le materie dei commissari esterni e le risposte a ogni domanda che possa venirti in mente sui commissari di maturità. Tutto per prepararti al meglio su Skuola.net.

  • Per scoprire tutto sulla propria commissione d'esame sarà possibile consultare anche la pagina Facebook dedicata alla Maturità 2019 Skuola.net.


Chi sono i Commissari esami di Stato 2019

I commissari interni di Maturità sono scelti dal Consiglio di Istituto, i nomi commissari esterni Maturità 2019, invece, sono selezionati dal Miur tra gli insegnanti abilitati nella materia esterna stabilita per l'esame. Il commissario esterno avrà quindi la competenza di correggere lo scritto oggetto di materia esterna e di interrogare su tutte le materie per le quali sono abilitati agli esami orali. Tra i nomi commissari esami di stato per la tua classe, può trovarsi anche quello di un docente supplente, un preside di una scuola elementare o, addirittura, un docente universitario: anche queste tipologie di professori possono infatti candidarsi per essere membro di commissione, anche se esiste una graduatoria che il Miur segue quando procede con le nomine.

Maturità 2019: riunione preliminare commissari maturità

Tutti i maturandi dovrebbero sapere che i commissari esterni non arriveranno agli esami completamente impreparati su chi avranno di fronte. Prima di iniziare gli esami, infatti, le commissioni si riuniscono per stabilire le modalità con cui lavorerà durante l'esame. Esiste infatti un "documento di classe", compilato entro il 15 maggio dal consiglio di classe per la maturità 2019, di cui i commissari esterni dovranno tenere conto durante le prove d'esame di maturità. Il documento di classe non parla del singolo individuo ma della classe nel suo insieme. È una vera e propria storia della classe, che spiega qual è stato il suo percorso, se ci sono stati degli impedimenti o delle lacune nel programma, se sono stati sviluppati dei progetti, qual è stata la presenza durante l'anno. Sarà particolarmente importante, quest'anno, per stabilire in che modo si affronterà il tema dell'alternanza scuola lavoro durante l'orale.

Maturità 2019: commissari esterni, domande frequenti

Esiste qualche trucchetto astuto per scoprire le domande frequenti che i commissari esterni faranno il giorno del tuo esame orale.
Ai commissari esterni d'esame di maturità 2019 saranno affidate due classi, e gli esami orali di maturità saranno consecutivi. In caso gli orali inizino con i ragazzi dell'altra sezione, potrete approfittare per assistere al colloquio orale di maturità dei vostri colleghi, in modo da capire quali sono le domande ricorrenti.
Quando toccherà alla tua classe, inoltre, si inizierà con il cognome della lettera dell'alfabeto estratta a sorte: se non sarai il primo della lista, puoi sfruttarlo per assistere ai colloqui dei tuoi compagni.
Un altro trucco per immaginare le domande dei commissari esterni, è prepararsi alla perfezione sulle prove scritte. Infatti, i commissari esterni possono chiedere di commentare le prove scritte svolte. Ecco quindi una domanda praticamente certa che ti rivolgeranno i commissari esterni: se correggeranno la prima o la seconda prova (a seconda che la loro materia di competenza sia Italiano o quella di indirizzo) ti chiederanno di correggere gli eventuali errori e di motivare scelte e passaggi.
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta