Simulazioni prima prova maturità 2019, come scegliere la traccia giusta?

lucy.t.997
Di lucy.t.997

simulazione

La Maturità 2019 incombe: ormai mancano una manciata di mesi prima dell’inizio, previsto con la prima prova scritta il 19 giugno 2019. I maturandi stanno finendo di ultimare la loro preparazione in vista dell’esame di Stato. I giovani studenti sono attualmente sotterrati da libri, riassunti, schemi, mappe concettuali e dispense, e in questo mare di carta e appunti digitali, si chiedono come affrontare al meglio le simulazioni delle prove scritte che si stanno svolgendo in questo periodo.

E allora ecco che noi di Skuola.net vogliamo dare consigli e suggerimenti su come riuscire a sopravvivere e a superare con successo la simulazione della prima prova scritta di questa nuova Maturità 2019.



Simulazione prima prova scritta 2019: leggere bene tutte le tracce

Il primo importantissimo consiglio per scegliere la traccia più giusta è quello di leggere con attenzione tutte le tracce proposte, anche più volte, così da essere sicuri di avere un quadro preciso di tutte le opzioni che la simulazione offre. Inoltre potrai sottolineare i punti che ritieni più importanti e significativi di ciascuna traccia, così da poter scegliere quella che ti interessa di più, senza aver tralasciato però tutte le altre opzioni.

3 cose da fare prima di iniziare la simulazione di prima prova 2019

Dopo aver letto con attenzione tutte le tracce e aver sottolineato i passaggi che ritieni più importanti e incisivi, noi di Skuola.net ti consigliamo di passare per altre tre fasi prima di iniziare a scrivere l’elaborato della simulazione di prima prova scritta.
  • Inizia a concentrarti sulla traccia che maggiormente ha attirato la tua attenzione, rileggendo se necessario la consegna un’altra volta, iniziando a focalizzare l’argomento e le richieste formulate nella traccia.
  • Dopo aver focalizzato bene la traccia sulla quale vuoi concentrarti, ecco che ora è necessario iniziare a raccogliere le idee, mescolando con arte le tue esperienze personali legate a quell’argomento con le conoscenze apprese durante le lezioni, cominciando così a buttar giù una scaletta mettendo in ordine le tesi e le possibili antitesi che vuoi portare avanti, segnando un ordine da seguire.
  • Infine, prima di scrivere assicurati quindi, anche dopo aver compilato la scaletta, di aver scelto la traccia più giusta sulla base delle tue competenze, rileggendo la consegna che ti è stata data e assicurandoti di poter e saper rispondere a tutti i quesiti aperti dalla traccia, senza trascurare nessun concetto inerente al soggetto in questione.

Ecco altri contenuti che potrebbero interessarti:

Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
La Skuola Tv va in vacanza!

Le nostre videochat ritorneranno dopo questo lungo ponte, nel frattempo non perdere gli aggiornamenti sul nostro sito!

3 maggio 2019 ore 16:00

Segui la diretta