La teoria atomica di Dalton - Riassunto

Attraverso l'attenta analisi di due leggi fondamentali (legge di conservazione della massa e la legge delle proporzioni definite), Dalton nel 1808 giunse, quindi, al suo modello d'atomo, elaborando la sua teoria atomica. Dalton sucessivamente dedusse una terza legge ossia la legge delle proporzioni definite.

-Legge di conservazione della massa (in una reazione chimica la massa dei reagenti è uguale alla massa dei prodotti)

-Legge delle proporzioni definite (in un composto i rapporti in massa fra gli elementi che lo costituiscono sono definiti e costanti)

-La legge delle proporzioni multiple (quando 2 elementi formano più composti, in questi ultimi le masse di 1 degli elementi, combinati con una massa costante dell'altro, stanno fra loro in rapporti espressi da numeri interi e piccoli)

Spiegazione della teoria atomica di Dalton

-la materia è costituita da atomi, particelle picolissime, piene e indivisibili;
-gli atomi di uno stesso elemento sono tutti identici, in particolare hanno la stessa massa;
-nelle reazioni chimiche, gli atomi degli elementi cambiano il modo in cui si combinano, ma conservano la propria identità;
-gli atomi di elementi diversi sono anch'essi diversi, in particolare hanno masse differenti;
-gli atomi degli elementi si combinano nei composti secondo rapporti numerici ben precisi.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email