Peso specifico dei corpi
Parlando di peso dei liquidi si pone il problema di definire il concetto di peso specifico, a cui sovente si fa riferimento nello studio della meccanica in generale e della meccanica dei fluidi in particolare.
Il peso specifico (Ps) di un corpo rappresenta il peso (espresso in Kg) dell’unità di volume (espresso in dm3). Per esempio, il peso specifico di un blocco di ferro che pesa Kg 15,6 e ha il volume di 2 dm3, è: Ps = 15,6 Kg / 2 dm3 = 7,8 Kg /dm3. Questo è il peso specifico assoluto che, come si vede, è dimensionato (Kg/dm3).
Il peso specifico relativo, invece, è dato dal rapporto tra il peso di un corpo e il peso di un ugual volume di acqua distillata, a + 4 °C (Ps = P corpo/P acqua). Per esempio, nel caso del precedente blocco di ferro, è Ps = 15,6 Kg/2 Kg = 7,8 (numero puro, cioè senza dimensioni).
N.B. Il peso specifico assoluto e quello relativo sono misurati dallo stesso numero in quanto 1 dm3 di acqua distillata pesa 1 Kg; ossia lo stesso numero che misura il volume di un corpo in dm3, misura il peso di un uguale volume di acqua in Kg.
Ecco il peso specifico relativo di alcune sostanze:
Alcool = 0,794
Olio di oliva = 0,92
Acqua pura = 1
Acqua di mare = 1,027
Alluminio = 2,7
Marmo = 2,7
Stagno = 7,4
Ferro = 7,8
Rame = 8,93
Piombo = 11,34
Mercurio = 13,59
Oro = 19,26
Platino = 21,4

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email