Come funziona la Maturità 2020: domande e risposte

Come funziona la Maturità

Come funziona la Maturità? Questa è la domanda che molti si pongono quando l'esame di maturità si avvicina, ma molti hanno ancora dei dubbi sulle modalità di svolgimento dell'esame, vista l' emergenza covid che ha chiuso le scuole per mesi: per esempio, come sono organizzate le commissioni? Chi viene ammesso all'esame di maturità? A queste e altre domande frequenti risponderemo in diretta per spiegarvi in cosa consiste l'esame di maturità 2020.


Guarda anche:


Come funziona la Maturità 2020


Maturità 2020: l'ammissione


Quali sono i requisiti di ammissione alla nuova maturità?
Vengono ammessi, vista l'eccezionalità del momento, tutti gli studenti dell'ultimo anno a sostenere la maturità 2020, anche in caso di insufficienze. La non ammissione non è tuttavia del tutto esclusa, ma solo in caso molto ristretti, in cui ci sono state gravi sanzioni disciplinari o la non frequenza della prima parte dell'anno scolastico.

L'alternanza scuola lavoro è obbligatoria per la Maturità 2020?
L'alternanza scuola lavoro oggi si chiama "Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento". Non è necessario aver svolto le ore richieste per essere ammessi alla maturità 2020, ma è previsto un resoconto delle attività durante il colloquio orale.

Maturità 2020, come funzionano le prove d'esame


Quali sono le prove dell'esame di Maturità 2020?
L'esame della maturità 2020 è stato ridotto a una prova orale, da svolgere in presenza a scuola, anche se sono previsti casi eccezionali in cui si può svolgere online. Il maxi orale di maturità è così composto:

  • Elaborato sulle materie di indirizzo, concordato precedentemente dai candidati con i propri docenti, che rappresenterà l'inizio dell’Esame. Come ribadito dalla ministra Azzolina, non si tratterà della tesina che si preparava per il vecchio esame;
  • Discussione di un breve testo, già oggetto di studio nell'ambito dell'insegnamento di lingua e letteratura italiana durante il quinto anno;
  • Analisi del materiale scelto dalla commissione (in sostituzione delle 'buste' apparse lo scorso anno, quindi senza sorteggio ma con assegnazione sulla base di un elenco predisposto dai commissari);
  • Quesiti di Cittadinanza e Costituzione, con possibili collegamenti anche all’epidemia da Covid-19 che ha necessariamente modificato le nostre vite e di riflesso anche l'interpretazione di alcuni principi costituzionali (come le libertà individuali). Un suggerimento ai commissari venuto direttamente dalla ministra Azzolina
  • Illustrazione della propria esperienza di alternanza scuola-lavoro svolta nell'ultimo triennio, indipendentemente dalle ore effettivamente totalizzate.

Come funziona la maturità 2020: punteggio e voto finale


Come si arriva al voto finale?
Il credito scolastico peserà 60 punti complessivi, mentre al colloquio orale se ne possono ottenere 40, per un voto finale massimo di 100. E' possibile ottenere la lode per voto unanime della commissione.

Come funziona la maturità: crediti e tabella di conversione
Secondo la riforma della maturità, gli studenti si presentano con massimo 60 punti di credito formativo, secondo questa tabella:

  • Classe terza:
  • Credito conseguito: 3 - Nuovo credito attribuito: 11
    Credito conseguito: 4 - Nuovo credito attribuito: 12
    Credito conseguito: 5 - Nuovo credito attribuito: 14
    Credito conseguito: 6 - Nuovo credito attribuito: 15
    Credito conseguito: 7 - Nuovo credito attribuito: 17
    Credito conseguito: 8 - Nuovo credito attribuito: 18

  • Classe quarta:
  • Credito conseguito: 8 - Nuovo credito attribuito: 12
    Credito conseguito: 9 - Nuovo credito attribuito: 14
    Credito conseguito: 10 - Nuovo credito attribuito: 15
    Credito conseguito: 11 - Nuovo credito attribuito: 17
    Credito conseguito: 12 - Nuovo credito attribuito: 18
    Credito conseguito: 13 - Nuovo credito attribuito: 20

  • Classe quinta:
  • Media dei voti < 5 - Nuovo credito attribuito: 9-10
    5 ≤ Media dei voti < 6 - Nuovo credito attribuito: 11-12
    Media dei voti = 6 - Nuovo credito attribuito: 13-14
    6 < Media dei voti ≤ 7 - Nuovo credito attribuito: 15-16
    7 < Media dei voti ≤ 8 - Nuovo credito attribuito: 17-18
    8 < Media dei voti ≤ 9 - Nuovo credito attribuito: 19-20
    9 < Media dei voti ≤ 10 - Nuovo credito attribuito: 21-22

    Come si compone il voto finale di maturità?
    La sufficienza si raggiunge con la votazione di 60/100. Il voto finale dell'esame di Maturità si compone delle seguenti voci:

    • Credito scolastico: ciascun candidato può far valere un massimo di 60 punti quale credito scolastico.
    • Colloquio: sono 40 i punti da assegnare.

    Come funzionano gli esami di Stato 2020: le commissioni


    Come funziona la formazione delle commissioni esami di Maturità?
    L' esame di maturità 2020 prevede commissioni tutte interne, costituite da 6 commissari interni alla classe e presiedute da un presidente esterno.
    Il Ministero nomina i presidenti esterni di maturità 2020, mentre i consigli di classe nominano gli altri, tenendo conto dell'esigenza di assicurare un'equa e ponderata ripartizione delle materie oggetto di studio dell'ultimo anno, cercando di favorire, per quanto possibile, l'accertamento della conoscenza della lingua straniera studiata durante l'anno.

    In quali discipline possono interrogare i commissari di maturità?
    Come funziona l'esame di maturità per l'interrogazione orale? I membri delle commissioni, interni ed esterni, interrogano in tutte le discipline per le quali hanno titolo di insegnamento (abilitazione) sul programma dell'ultimo anno di studi.

    Il docente di religione può essere nominato quale componente della commissione di esame di maturità?
    No, in quanto la religione non costituisce materia d'esame.

    Come funzionano gli esami di maturità 2020: norme anti-covid e informazioni importanti

    .
    Quali documenti d’identità dovrò portarmi?
    Per quanto riguarda i documenti da portare all'esame maturità 2020, ricordatevi di portare la carte d'identità o, se ce l'avete, la patente di guida.

    Quali sono le misure anti-covid contenute nel documento sulla sicurezza del MI?
    Ecco una sintesi delle principali misure di sicurezza per poter svolgere la maturità 2020.

  • Il calendario di convocazione dovrà essere comunicato preventivamente sul sito della scuola e con mail al candidato tramite registro elettronico con verifica telefonica dell’avvenuta ricezione.

  • Il candidato può richiedere alla scuola un documento che attesti la convocazione e che gli dia precedenza di accesso ai mezzi pubblici per il giorno dell’esame.

  • Il candidato dovrà presentarsi a scuola 15 minuti prima dell’orario di convocazione previsto e dovrà lasciare l’edificio scolastico subito dopo l’espletamento della prova.

  • Il candidato potrà essere accompagnato da una sola persona.

  • All’ingresso della scuola non è necessaria la rilevazione della temperatura corporea.

  • All’atto della presentazione a scuola il candidato e l’eventuale accompagnatore dovranno produrre un’autodichiarazione che attesti assenza di sintomatologia respiratoria o di febbre superiore a 37.5°C nel giorno di espletamento dell’esame e nei tre giorni precedenti; di non essere stato in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni; di non essere stato a contatto con persone positive, per quanto di loro conoscenza, negli ultimi 14 giorni.

  • In caso di malattia, quarantena o contatti con persone positive, il candidato non dovrà presentarsi all’esame, producendo tempestivamente la certificazione medica al fine di consentire alla commissione la programmazione di una sessione di recupero.

  • La scuola deve rendere disponibili prodotti igienizzanti per i candidati e il personale della scuola, in più punti dell’edificio scolastico e, in particolare, per l’accesso al locale destinato allo svolgimento della prova d’esame per permettere l’igiene frequente delle mani.

  • L'aula destinata allo svolgimento dell’esame di stato dovrà prevedere un ambiente sufficientemente ampio che consenta il distanziamento di seguito specificato, dotato di finestre per favorire il ricambio d’aria; l’assetto di banchi/tavoli e di posti a sedere destinati alla commissione dovrà garantire un distanziamento – anche in considerazione dello spazio di
    movimento – non inferiore a 2 metri

  • Il candidato dovrà essere distante 2 metri (compreso lo spazio di movimento) dal componente della commissione più vicino. Le stesse misure minime di distanziamento dovranno essere assicurate anche per l’eventuale accompagnatore e l’eventuale Dirigente tecnico in vigilanza.

  • E' opportuno che la scuola preveda percorsi dedicati di ingresso e di uscita, chiaramente identificati con opportuna segnaletica di “Ingresso” e “Uscita”, in modo da prevenire il rischio di interferenza tra i flussi in ingresso e in uscita, mantenendo ingressi e uscite aperti.

  • La commissione, il candidato, l’accompagnatore e qualunque persona dovesse accedere al locale dove si svolge l’esame dovrà procedere all’igienizzazione delle mani. Pertanto NON è necessario l’uso di guanti.

  • Tutti dovranno indossare la mascherina o la mascherina di comunità (si definiscono mascherine di comunità “mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multi-strato idonei a fornire un’adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso), ma il candidato potrà abbassarla durante l'esame mantenendo i 2 metri di distanza dalla commissione

  • Esame di maturità 2020: come funziona per i candidati esterni


    I candidati esterni devono sostenere un "esame preliminare" alla maturità?
    I candidati esterni devono sostenere un esame preliminare a partire dal 10 luglio.

    Come e quando si svolge l'esame di maturità 2020 per i privatisti?
    L'esame di maturità 2020 per i privatisti si svolgerà durante la sessione suppletiva di settembre secondo le stesse regole alla base dell'esame per i candidati interni. Ci sarà quindi una prova orale da svolgere in presenza secondo la struttura già presentata:

    • Elaborato sulle materie di indirizzo
    • Discussione di un breve testo di letteratura italiana
    • Analisi del materiale scelto dalla commissione
    • Quesiti di Cittadinanza e Costituzione
    • Illustrazione della propria esperienza di PCTO (alternanza scuola-lavoro) svolta nell'ultimo triennio.

    I candidati esterni Maturità 2020 devono svolgere PCTO (ex alternanza scuola lavoro)?
    Non è essenziale per l'ammissione alla maturità 2020 aver svolto tutte le ore previste, ma sarà richiesta all'orale una presentazione dei progetti svolti.
    Skuola | TV
    Digital Open Day con NABA: “Moda, design, comunicazione e arti visive. Passioni che danno un futuro?”

    La situazione attuale ha impedito lo svolgimento dei classici open day a cui gli studenti erano abituati per orientarsi e conoscere le realtà accademiche a cui erano interessati. Skuola.net porta quindi l’orientamento universitario direttamente sui device degli studenti. Nella puntata della Skuola Tv saremo in compagnia di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti.

    6 luglio 2020 ore 15:00

    Segui la diretta