Ominide 548 punti

I tre tipi di giurisdizione

Esistono tre tipo di giurisdizione: civile, penale e amministrativa.
Civile, cioè consiste nelle controversie tra i privati o i privati e la pubblica amministrazione in materia di diritti soggettivi;
Penale, cioè ha il compito di occuparsi dei reati commessi e di applicarne le giuste sanzioni;
Amministrativa, cioè si occupa delle controversie tra il cittadino e la pubblica amministrazione, quando il cittadino ha subito un’ingiustizia dalla pubblica amministrazione.
Poi ci sono gli organi giurisdizionali:
Magistratura, tribunali regionali amministrativi, il consiglio di Stato, la Corte dei Conti ed il Tribunale militare. Poi c’è il TAR, questa sigla significa tribunale amministrativo regionale.
Giustizia civile: entra in ballo quando un cittadino vìola il diritto o danno di un altro cittadino, quest’ultimo può rivolgersi alla giustizia.
Giustizia penale: ha il compito di dare la colpa a chi ha commesso un reato. Una volta trovato il colpevole, si darà una sanzione ad esso, che potrà essere di tipo “multa” o di tipo detentivo. Questa giustizia ha il compito di far rispettare le basi delle leggi come la vita, libertà personale e via dicendo. Nel processo penale abbiamo due parti: l’accusa e la difesa:
L’accusa è rappresentata da un pubblico ministero, che agisce in nome dello Stato, il suo obiettivo è trovare il colpevole. Dopo di ché il ministero avvia le indagini per le prove (fase istruttoria).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email