Ominide 2892 punti

Allegorismo medievale

Il termine allegoria deriva dal greco e vuol dire "leggere tra le righe".
L'allegorismo è un aspetto caratterizzante della cultura del medioevo. Il simbolo è qualcosa di concreto e reale, che però vuole rimandare un altro concetto. L'allegoria si può definire come un insieme di simboli, per questa ragione l'allegoria è più complessa rispetto ad un singolo simbolo. Dante divide l'allegoria in allegoria dei poeti e quella dei teologi. Ogni allegoria a due elementi: il significante è il significato. Il significato è sempre un concetto astratto, il significante può essere reale o fittizio. L'allegoria dei poeti ha il significato fittizio, mentre l'allegoria dei teologi ha il significante reale.
Abbiamo poi un altro tipo di allegoria più complesso che è la figura. La figura è un'allegoria legata alla storia. Un evento storico è legato ad un altro evento. Un evento storico è l'anticipazione del successivo. Mosé che conduce gli ebrei fuori dall'Egitto era anticipazione di Cristo. Dante incontra sulla spiaggia del Purgatorio Catone l'Uticense, che nella guerra civile tra Cesare Pompeo aveva appoggiato Pompeo e quando ormai Cesare era in procinto di vincere si suicida. In questo modo Catone rappresenta la libertà politica e in questo caso diventa una figura.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email