Come festeggiare Pasquetta rimanendo a casa

Susanna Galli
Di Susanna Galli
Come festeggiare Pasquetta rimanendo a casa

Il periodo di quarantena dovuto al Coronavirus è, al momento, esteso fino al 13 aprile, giorno di Pasquetta. Questo vuol dire che quest’anno bisognerà rinunciare alla classica gita fuori porta che tutti stavano aspettando con ansia dopo settimane di clausura. L’interrogativo, quindi, sorge spontaneo: come è possibile festeggiare Pasquetta a casa? Che siate da soli o con la vostra famiglia, ecco 5 valide alternative per passare questa giornata senza annoiarvi.


Guarda anche


5. Organizzate un pranzo in famiglia

Se il pic-nic con gli amici era l’opzione più quotata, con la quarantena tocca inevitabilmente rimettere mano ai piani! Se avete un barbeque a casa perchè non replicare il pranzo in famiglia? Sì è vero, non sarà lo stesso rispetto al potersi stendere su un prato e chiacchierare con i vostri compagni, ma sarà comunque divertente trascorrere del tempo con i vostri familiari. Inoltre sarebbe una buona occasione per cercare di provvedere voi al pranzo e recuperare magari qualche avanzo del giorno prima creando dei piatti facili e gustosi.

4. Festeggiate con un aperitivo su Zoom

Se state passando l’isolamento da soli, una valida alternativa può essere quella di organizzare un aperitivo su Zoom o Skype con i vostri amici. Datevi un appuntamento e preparatevi degli snack con qualcosa da bere, non sarà lo stesso rispetto a stare lì con loro, ma almeno potrete scambiare due chiacchiere e aggiornarvi su come state passando queste giornate. Parlare con qualcuno vi farà bene, stare da soli è difficile per tutti e la compagnia ‘virtuale’ degli amici sarà sicuramente utile per divertirvi un po’.

3. Rispolverate i giochi da tavolo

E’ ora di rispolverare dagli scaffali quel Taboo che non usi dal 2010 e fare un bel torneo in famiglia! Non importa quale sia il gioco o quante partite vogliate fare, l’importante è leggere le regole, formare delle squadre (se avete una famiglia numerosa) e non barare! Nel caso in cui in questi giorni vi ritroviate da soli in casa, ci sono delle valide alternative dei giochi di società online, dove potrete divertirvi con i vostri amici o con altri giocatori online.

2. Fate un pigiama party con i vostri amici

Anche se siamo bloccati a casa, le vacanze di Pasqua non hanno (fortunatamente) subito variazioni. Per questo motivo fare un po’ tardi lunedì sera non sarà un grosso problema, visto e considerato che martedì non ci saranno lezioni telematiche. Con la nuova estensione di Chrome, ‘Netflix party’ potrete seguire un film o una serie tv disponibile sulla piattaforma e commentare chattando in diretta con gli amici. Preparate pop-corn, coperte e pc e che il pigiama party abbia inizio!

1. Prendete del tempo per voi stessi

Festeggiare non vuol dire solo fare festa! Un’alternativa potrebbe essere prendervi una pausa dallo studio e dallo stress e dedicare un po’ di tempo a voi stessi. Dedicatevi a quella cosa che vi ripromettete sempre di fare ma alla fine non avete mai tempo. Che sia un puzzle o un videogioco non importa, basta che vi piaccia e vi rilassi.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere l'argomento della prossima videochat? Continua a seguirci e lo scoprirai!

8 giugno 2020 ore 16:30

Segui la diretta