Pasquetta: ecco come divertirsi

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini

Pasquetta 2013

L’appuntamento con il lunedì dell’Angelo, più comunemente noto come il lunedì di Pasqua o Pasquetta, è uno di quelli assolutamente imperdibili nel corso dell’anno. Una festa per tutti, grandi e piccini, nata proprio per allungare la pausa pasquale e consentire un giorno ulteriore di riposo.

PREVISIONI METEO POCO INCORAGGIANTI - Ogni anno il dubbio che assale qualunque bravo organizzatore è “Ci sarà il sole o pioverà?” . Non si può fare a meno di associare a questa ricorrenza nuvole e pioggia, perché molto spesso, negli anni passati, la giornata si è svolta all’insegna del cattivo tempo. Non si tratta di una festa sfortunata, ma semplicemente bisogna fare i conti con il fatto che generalmente si colloca in una fase dell’anno transitoria, dalle condizioni meteo incerte e mutevoli. Accade spesso di svegliarsi con la pioggia e di riuscire entro il primo pomeriggio ad ammirare un sole che sembra voglia preannunciare la stagione estiva. Quest’anno le previsioni del week end pasquale non sono particolarmente incoraggianti. La temperatura, ancora abbastanza rigida in gran parte dell’Italia, sembra volerci rammentare che da Natale non è passato poi così tanto tempo. Nonostante questo non bisogna scoraggiarsi, anzi! Ecco qualche consiglio per passare questa giornata divertendosi in compagnia dei propri amici.

PRATO, MONTAGNA O MARE - Per i fortunati che riusciranno ad avere un po’ di sole, la gita fuori porta è d’obbligo. Si può organizzare una divertente scampagnata con tanto di pic-nic sul prato. In fondo, quella della giornata all’aria aperta è una tradizione intramontabile, associata proprio al giorno della Pasquetta. Basta munirsi di panini , qualche bibita, una palla, un buon libro e il gioco è fatto! In alternativa alla campagna, l’altra meta favorita è la montagna. Si può progettare una bella passeggiata in alta quota per respirare un po’ di aria sana, scattare qualche fotografia panoramica e scegliere per il pranzo un piccolo rifugio dove assaporare piatti tipici. Se le temperature lo consentono, anche il mare può essere una destinazione da tenere in considerazione: senza variare il menù del pic-nic, al posto di una coperta, basta portarsi degli ampi teli da mare su cui disporre le pietanze e mangiare in compagnia degli amici e, magari, anche di un po’ di musica. Per questa è sufficiente che qualcuno del gruppo sappia strimpellare una chitarra.

E SE PIOVE? - Probabilmente, saranno molti coloro che dovranno fare i conti con il cattivo tempo, ma non sarà qualche nuvola a rovinar loro la giornata. Le grandi città offrono molte possibilità di trascorrere una splendida Pasquetta anche sotto la pioggia. Moltissimi musei resteranno aperti, per una giornata all’insegna dell’arte e della cultura. Stessa sorte per i grandi centri commerciali che organizzeranno iniziative e certamente offriranno sconti sui menù pasquali per chi decida di mangiare nei loro locali. Dopo una passeggiata, un po’ di shopping e un buon pranzo, si potrebbe optare per il cinema, approfittando della giornata per vedere un bel film, magari insieme alla persona del cuore.

TUTTI A CASA, MA INSIEME! - Anche la “Pasquetta domestica” non è da disdegnare. Infatti, si potrebbe pensare di passare la mattinata a cucinare degli ottimi piatti per il pranzo in compagnia dei propri amici. L'ideale, sarabbe fare un bel barbecue e dedicare il pomeriggio ai giochi di società, come Taboo, Cluedo, Monopoly, Risiko, Cranium o anche qualcuno più movimentato come Twister. Quest'anno, tra l'altro, Pasquetta cade nella giornata del primo aprile, quindi via libera agli scherzi!

E tu come passerai Pasquetta?

Margherita Paolini

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta