Maturità 2021, quali modalità? Azzolina: decideremo nei prossimi mesi, studenti preparino proposte

Paolo Ferrara
Di Paolo Ferrara
Maturità 2021, quali modalità? Azzolina: decideremo nei prossimi mesi, studenti preparino proposte
Fonte: Lucia Azzolina via Fb

Nonostante la scuola sia iniziata pochi mesi fa, la tensione per l’esame di Stato inizia a farsi sentire. L’emergenza sanitaria da Covid-19 continua a lasciare dubbi e perplessità sulla natura dell’esame, rinviando di volta in volta tutte le certezze. Da viale Trastevere, però, iniziano ad arrivare le prime informazioni: la ministra Azzolina ha dichiarato che la prossima maturità sarà frutto di una particolare attenzione alle esigenze degli studenti e delle studentesse italiane.
L’auspicio, infatti, è quello di ricevere proposte da chi dovrà sostenere l’esame. Ecco cosa ha raccontato la ministra a "L’Aria di domenica", trasmissione di La7.

Guarda anche

Maturità 2021: la richiesta della ministra Lucia Azzolina

Le vacanze di Natale sono vicine e l’arrivo del nuovo anno inizia a spaventare gli studenti che a giugno dovranno affrontare il temuto esame di Maturità. L’immancabile preoccupazione e l’inseparabile ansia che accompagnano normalmente i maturandi da generazioni, però, è amplificata dal futuro incerto che l’emergenza sanitaria decreterà. La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha comunque fatto sapere che nei prossimi mesi si deciderà la modalità più opportuna attraverso la quale far sostenere l’esame. Ma non finisce qui: durante un intervento a “L’aria di domenica” su La7 ha dichiarato di aver chiesto agli studenti di preparare delle proposte. Tra quelle già pervenute, ad ogni modo, risalta la volontà di alcuni studenti di ripetere il modello dello scorso anno, ovvero quello senza prove scritte e con un solo maxi orale in presenza. Come dichiarato dalla ministra, infatti, uno studente le avrebbe scritto su Instagram: “A me il modello dello scorso anno è piaciuto”. Dopo gli interventi di edilizia scolastica intrapresi con l’obiettivo di garantire una scuola sicura e protetta dal Covid-19, però, le ipotesi che escludono le prove scritte dall’esame di Maturità 2021 iniziano a venire meno. Per conoscere il futuro degli studenti non resta che attendere nuove comunicazioni ufficiali dal Ministero dell’Istruzione.


Maturità 2021: come comunicare con la ministra

Il Ministero dell’Istruzione si fa sempre più social. Per ascoltare le esigenze di studenti, famiglie e personale scolastico e per dare una risposta diretta alle mille domande sorte in questo periodo di emergenza, il MI ha deciso di inaugurare una rubrica social su Instagram. Così come accade con gli influencer più amati, anche alla ministra si potranno fare delle domande negli adesivi per ricevere una video risposta. Ricordiamo che tale iniziativa è un’importante occasione per tutti i maturandi. Come riportato sul comunicato stampa diffuso da viale Trastevere, la rubrica, partita lo scorso 26 novembre, è periodica ed è dedicata in modo alternato ai ragazzi, al personale della scuola e alle famiglie.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Continua a seguirci e scopri chi sarà l'ospite della prossima live!

27 gennaio 2021 ore 15:00

Segui la diretta