Come prendere 30 e lode in un esame facilmente? I trucchi

Paolo.Ferrara
Di Paolo.Ferrara
30 e lode università
Tutti sognano di laurearsi con il massimo dei voti e con la lode. Per farlo bisogna prima essere consapevoli che ogni singolo esame è importante. Sebbene esistano diversi modi per calcolare il voto finale (media aritmetica o ponderata e punteggio della tesi di laurea), tutti sanno che il primo passo per raggiungere questo obiettivo è mettersi d'impegno e cercare di prendere il massimo ad ogni singolo esame.
Come raggiungere il 30 e lode in un esame? Semplice, bisogna adottare il sano stile di vita da perfetto universitario e trovare il proprio metodo di studio personalizzato. Ecco una panoramica con dei consigli utili.


Guarda anche

I cinque trucchi per prendere 30 agli esami universitari

Secondo un recente studio gli studenti non lasciano l’università perché sono svogliati ma perché non hanno un metodo di studio efficace o perché mantengono le stesse abitudini delle superiori. Il passaggio dall’istituzione scolastica all’università, infatti, non è sempre semplice poiché cambiano diverse cose: la modalità di studio, di valutazione, l’ambiente, le persone, i professori. Niente paura, ecco dei consigli per avere il massimo dei voti ad ogni esame e dunque il massimo punteggio per il voto di laurea.

  • Frequenta le lezioni: sebbene questo sia un argomento che divide molto l’opinione generale, frequentare le lezioni può essere molto utile al fine di prendere il massimo all’esame. Attraverso la frequenza, infatti, gli studenti sono facilitati di gran lunga durante la preparazione degli esami e possono discriminare gli argomenti più importanti da quelli irrilevante. È anche un’ottima opportunità per farsi un’idea generale sul docente e sulla materia che insegna.

  • Assisti agli esami degli altri: ci sono domande che, più o meno, si ripetono costantemente durante la sessione d’esame e frequentare è un ottimo motivo per assistere agli esami degli altri. Questo perché ci sono aree tematiche sulle quali si soffermano di più e altre che trattano in maniera superflua. In definitiva, assistere agli esami è altresì conveniente per ripetere gli argomenti a studiati casa.

  • Fai anche le attività non obbligatorie: molto spesso potrà capire che sia richiesta la tua partecipazione in lavori di gruppo, seminari o corsi extra pur sempre inerenti al proprio corso di studi. Queste attività non incidono in maniera pesante sulla votazione finale, ma possono aiutare il professore qualora abbia dei dubbi sul darti la lode o meno. Allo stesso tempo sono un’ottima occasione per fare orientamento e ricevere spunti per la redazione della tesi di laurea.

  • Vai a ricevimento dal professore: presentarsi dal professore per chiarire dubbi o porre domande ti aiuterà ad apparire una persona molto diligente e interessata alla materia d’esame. Durante l’incontro potrebbe anche accadere che il professore ti dia dei materiali aggiuntivi per approfondire: questo significa che potresti essere un ottimo candidato per il 30 e lode.

  • Approfondisci e cura l’esposizione: per fare un’ottima impressione e avere il massimo è consigliabile curare l’esposizione e approfondire ciò che è scritto sui libri di testo. Molto spesso, infatti, i professori sono molto attenti ai collegamenti e alle riflessioni degli studenti. Portare degli approfondimenti, inoltre, è come dire indirettamente che si punta ad un voto alto.
Skuola | TV
A Skuola con... Il Menestrelloh

In conduzione, Gianluca Daluiso e Valeria Angione. La webstar sfiderà Il Menestrelloh in una challenge molto particolare...

19 febbraio 2020 ore 16:00

Segui la diretta