Tutor 46837 punti

Halloween


Halloween è una festa famosissima in tutto il mondo e specialmente negli Stati Uniti, dove ha assunto dei tratti macabri e popolari.
Si celebra la sera del 31 ottobre ed è piena di simbolismi, come la zucca, il più famoso.

Ma da dove viene questa festa? Cosa rappresenta? Qual è il suo significato?

Anticamente, Halloween era una festa celtica che prendeva il nome di Samhain, la quale segnava l’inizio dell’anno con la fine dei raccolti.

Trovandosi fuori dal tempo, in quanto ne di un anno ne di un altro, la tradizione gallica voleva che in tale rito i morti potessero comunicare con i vivi.

Con la venuta dell’impero romano in Gran Bretagna, i latini affiancarono il Samhain con la loro festa dei morti, la Lemuria.



Altre curiosità


Così facendo, una forma di ritualità dedicata ai morti venne conservata fino all’epoca della cristianità, che istituì la propria festa dei Santi proprio per contrapporla alle tradizioni pagane.

Con la riforma protestante, volta a eliminare rigidi dogmatismi dalla Chiesa, Halloween tornò in voga come festa laica, anche supportato dalla leggenda di Jack O’Lantern arrivando fino ai giorni nostri, anche se oggi si è perso lo spirito che la dominava nei primi anni della sua introduzione, diventando più un festa del costume, una sorta di carnevale a tema horror, tanto che il periodo del festeggiamento non si limita più al 31 di ottobre ma spesso si estende anche ai giorni adiacenti.

Ma perché il nome Halloween? Esso deriva da “All Hallow’s Day”, notte di tutti gli spiriti sacri, in quanto giorno precedente ad Ognissanti.

A cura di Carlo
Hai bisogno di aiuto in Civiltà inglese?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email