Biovette alla zucca

• 250 gr di farina 00
• 300 gr di farina manitoba
• 150 ml di Trebbiano od altro vino bianco frizzante
• 280 gr di zucca cotta al forno passata
• 60 ml di olio d’oliva
• 10 gr di sale
• 12 gr di lievito di birra
• 1 pizzico di zucchero
Sbriciolare in una scodella il lievito in 50 ml di vino, aggiungere 1 pizzico di zucchero e farina quanto basta per avere una pastella morbida.
Coprite e lasciate gonfiare per 30 minuti.
In una ciotola più capiente mettere le farine setacciate, la zucca, l’olio, il restante vino, il sale ed il primo impasto.
Impastare per almeno 10 minuti, formate una palla e lasciate riposare in luogo tiepido ma non troppo secco per 1 ora, o comunque fino al raddoppio della palle.
Accendere il forno a 230°, mettete sul fondo un recipiente con almeno ½ l d’acqua calda.

Riprendere l’impasto, suddividerlo in metà e poi ancora fino ad ottenere 16 pezzi.
Per ogni pezzo schiacciare leggermente la pasta fino ad ottenere una striscia dello spessore massimo di 1 cm e la larghezza di 6 cm circa.
Arrotolarla e con una lama affilata fare un taglio per il lungo, profondo circa 1 cm.
Servirà a dare la forma tipica alla biovetta.
Disporre i panini sulla placca del forno, cospargerli con un po’ di farina, coprirli con uno strofinaccio, ed attendere ancora 20 minuti circa prima di infornarli.
Cuocerli a 230° per 10 minuti, poi abbassare a 200° e terminare la cottura dopo altri 20 minuti.

Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email