chialex di chialex
Erectus 517 punti

I Crepuscolari

- Periodo e luogo: il “movimento” dei crepuscolari si colloca nella fase post dannunziana: si sviluppa a Torino e a Roma ed è costituito da giovani intellettuali che sono consapevoli di non poter essere più come d’Annunzio sia per bravura (costui era superiore a loro), sia perché i tempi sono cambiati; attuano allora un atteggiamento ambivalente di distacco misto ad ammirazione: vorrebbero essere come lui, tuttavia sono consapevoli di non poterlo essere, allora se ne distaccano (rapporto analogo a quello degli scapigliati con Manzoni).
- Tipo di movimento: letterario; questi poeti rappresentano l’esaurirsi di un’intera tradizione portata avanti da Carducci, Pascoli e d’Annunzio: ai contenuti aulici e sublimi di questa tradizione, i crepuscolari contrappongono l’amore per le piccole cose, per atmosfere più comuni e per la vita quotidiana e un linguaggio dimesso e prosaico. La poesia non ha più messaggi eccezionali da proporre, ma si “mimetizza” nella vita comune borghese, presentandosi come esperienza minore, se non addirittura inutile.
- Caratteristiche: il crepuscolarismo è un orientamento di un gruppo di poeti italiani che in piena età giolittiana e della belle époque, pur riconoscendosi in un’idea comune di poesia, non facevano capo ad una vera e propria scuola e non avevano elaborato una precisa poetica; per i crepuscolari il poeta è incapace di vivere una vita normale, infatti si considerano persone malate: in quanto tali, si ritirano in se stessi. Inneggiano all’amore per le piccole cose, atmosfere grigie e comuni della vita quotidiana, con un linguaggio vicino alla lingua parlata; ricordano sentimentalmente il passato e sognano una vita semplice e serena, ma al tempo stesso sono consapevoli della vanità di quel loro sognare, dell’inutilità delle loro nostalgie.
- Esponenti: i principali esponenti di questo movimento sono Corazzini, Gozzano e Moretti.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email