Ominide 2892 punti

Il romanzo cavalleresco

Il romanzo cavalleresco si diffonde nelle corti del nord della Francia. Gli argomenti non sono storici, ma sono tra la storia e leggenda. I romanzi cavallereschi si raggruppano in cicli ed hanno sempre gli stessi personaggi. Gli eroi antichi vengono descritti come cavalieri. L'amore per la donna amata è sempre presente. È presente la magia. C'è un desiderio di affermazione. Un tema ricorrente è quello della ricerca di un oggetto o di una persona. Vi sono alcuni riferimenti alla religione, ma il tema non è religioso. Il pubblico a cui si rivolgeva era un pubblico cortigiano, infatti in origine questo genere letterario si poneva l'obiettivo di intrattenere il pubblico di corte.

In Francia

In Francia romanzo cavalleresco si sviluppò secondo due filoni:
- filone che tratta l'argomento delle guerre e delle battaglie, ossia il ciclo carolingio. Il ciclo carolingio è caratterizzato dai paladini di Carlo Magno.

-filone che tratta l'argomento amoroso e sentimentale, ossia il ciclo bretone. Il ciclo bretone è caratterizzato dalle avventure di corte del re Artù.

In Italia

In Italia il romanzo cavalleresco si è diffuso intorno al 1400. Il più celebre romanzo cavalleresco italiano è l'Orlando furioso di Ludovico Ariosto, Che può essere considerato come il seguito o la rielaborazione delle precedente romanzo cavalleresco di Boiardo.

Hai bisogno di aiuto in Autori e opere?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email