Ominide 4479 punti

Durante la Prima Guerra Mondiale,si svilupparono in India i primi tentativi di affrancare il Paese dall'assoggettamento all'Inghilterra,di cui l'India era colonia,ma fu solo nel 1920 che iniziarono ad operare forti movimenti indipendentisti di popolo. Il merito di aver destato e alimentato nelle masse la coscienza nazionale,essenziale per partecipare attivamente alla lotta politica,fu di Mohandas Gandhi,soprannominato poi Mahatma (Grande Anima),un avvocato dallo spirito profondamente religioso che aveva studiato a Londra ed era riuscito a smuovere l'atavica rassegnazione del suo popolo,facendolo partecipe del suo pensiero:la lotta politica non si compie con le armi,ma cn sistemi ispirati alla non-violenza;essa consisteva in una sorta di disobbedienza civile nei confronti dell'Inghiltera,come rifiuto di pagare le tasse e di acquistare oggetti di fabbricazione britannica o l'attuazione di blocchi di strade e ferrovie per impedire il passaggio delle merci attraverso il paese. Si trattava di un metodo di lotta che,praticato da milioni di persone,riuscì a mettere in seria crisi l'intero sistema governativo e fece capire alle masse quanto grande fosse la loro forza. Il Mahatma si impegnò non solo nella ricerca dell'indipendenza del suo Paese,ma anche per far ottenere dignità a quella moltitudine di persone considerate intoccabili,i "pària",appartenenti alle caste più basse del sistema sociale indiano,con le quali gli altri induisti non potevano avere alcun contatto poichè erano considerate impure. Gandhi imprigionato più volte e la sua lotta si concretizza allora nello sciopero della fame,cui fu costretto a ricorrere ripetutamente in quegli anni;le sue posizioni erano condivise dalla maggioranza del congresso(il partito nazionalista indiano) e la sua fama era ormai internazionale. Davanti al perdurare e al dilagare delle proteste,gli inglesi dovettero arrendersi e nel 1935 concessero all'India una nuova costituzione che,pur non rendendo il Paese totalmente libero,gli garantiva almeno la maggiore autonomia e costituiva un importante passo avanti verso l'indipendenza vera e propria.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità