Tutor 40953 punti

descrizione e storia della Statua della libertà

La Statua della Libertà


Nel 1886 fu inaugurata la celebre Statua della Libertà, considerata in tutto il mondo come il simbolo di New York e degli Stati Uniti d’America. La statua è collocata al centro della Baia di Manhattan all'interno fiume Hudson nei pressi del porto. Fu costruita dal noto scultore francese Frédéric Auguste Bartholdi insieme a colui che costruì la Tour Eiffel, il francese Gustave Eiffel. Al suo interno la statua presenta una struttura interna in acciaio che risulta essere rivestita al suo esterno da circa 300 fogli di rame che sono sagomati insieme. Il basamento su cui poggia inoltre è costituito da granito dai colori grigio-rosa.
Al centro della baia di Manhattan, la statua della libertà è visibile anche fino a una distanza di circa 40 km. Essa rappresenta una donna vestita con una lunga toga che nella mano destra tiene fieramente una fiaccola che rappresenterebbe il fuoco eterno della libertà. E’ molto alta fino ad arrivare a ben 93 metri d’altezza. Sopra la testa la donna indossa una corona avente anch’essa un significato simbolico: le sette punte della corona rappresenterebbero infatti i sette mari del mondo e i sette Continenti.

Con la mano sinistra invece tiene una tavola in cui vi sarebbe scritta la data dell’indipendenza americana: il 4 luglio 1776. Inoltre ai piedi della statua la donna presenta delle catene spezzate che sono il simbolo della liberazione dall’oppressore, ovvero il sovrano inglese. La donna inoltre rappresenterebbe la dea della ragione. Frutto di un lavoro molto complesso ad opera di Bartholdi e di Eiffel, la statua fu prima progettata e costruita in Francia, per poi essere successivamente trasportata smontata negli Stati Uniti nel corso del 1883 venendo poi riassemblata a Bedloe’s Island, oggi nota come Liberty Island. La statua inoltre è il primo esempio di costruzione a facciata continua, la cui struttura viene sostenuta da un’altra che si trova al suo interno. Inoltre fu anche predisposta una scala molto stretta per permettere un l’accesso dei visitatori. Fu inaugurata il 28 ottobre 1886 e durante l’inaugurazione furono date delle miniature della statua. Nell’anno 1924 la costruzione divenne monumento nazionale per diventare poi uno dei simboli più importanti e più conosciuti in tutto il mondo.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email