Ominide 4169 punti

Statua della libertà


La statua della libertà, soprannominata Lady Liberty, è un monumento simbolo della città di New York, uno dei più importanti e conosciuti al mondo, divenuto monumento nazionale nel 1924. La statua della libertà fu progettata dallo scultore francese Frederic Bartholdi, che lavorò alla sua realizzazione per ben 9 anni, mentre la struttura metallica è opera di Gustave Eiffel.
La statua è costituita da una struttura interna in acciaio e una struttura esterna composta da 300 fogli di rame ed è appoggiata su un basamento granitico grigio-rosa. Da terra alla punta della fiaccola la statua della libertà è alta 93m. Raffigura una donna che indossa una lunga toga e sorregge fieramente nella mano destra una fiaccola (simbolo del fioco eterno della libertà), mentre nell’altra tiene un libro recante la date del giorno dell’indipendenza americana (il 4 luglio 1776); ai piedi vi sono delle catene spezzate (simbolo della liberazione del potere del sovrano dispotico) e in testa vi è una corona, le cui sette punte rappresentano i setti mari o i setti continenti.
Questo importante monumento di trova all’entrata del porto sul fiume Hudson al centro di Manhattan. In verità il nome di questa opera d’arte non è Statua della Libertà, ma “La libertà che illumina il mondo”. Nonostante la sua grandissima importanza è possibile salirci sopra e ammirare il meraviglioso paesaggio.
Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email