Genius 7419 punti

IL puntinismo o divisionismo ebbe origine dall'esperienza impressionistasi fonda sull'applicazione delle teorie del colore in seguito agli studi sulla percezione visiva. Considerato che le varie gradazioni di colori derivano dalle varie combinazioni tra colori, questi non venivano mescolati sulla tavolozza ma disposti puri sulla tela, sottoforma di puntini, di piccole macchie. La forma e il colore si ricompone a distanza, sulla retina dell'occhio di chi guarda. Quindi la tecnica puntinista utilizza l'accostamento di puntini di colore puro, procedimento tramite il quale si otteneva luminosità e intensità cromatica maggiore rispetto ai colori mischiati sulla tavolozza Per ewsempio accostando puntini gialli e rossi da lontano si vedeva arancio. Georges Seurat era un divisionista, applicò in pittura le recenti teorie sul colore, utilizzava una tecnica che divideva il colore sulla tela in piccoli tocchi o puntini puri,in modo che l'occhio a una certa distanza fonde in un unico colore. In questo modo non solo i colori sono più brillanti, i contorni più nitidi e i corpi risultano scolpiti L'opera Domenica alla grande Jatte fu frutto di numerosi bozzetti e studi preparatori considerate le grosse dimensioni, rappresenta una folla di gitanti domenicali che si diverte sulle rive della Senna.

Il quadro appare suddiviso in tre parti, due fasce più scure determinate dalla zona di ombra in basso e il fogliame degli alberi in alto che inquadrano un superficie chiara, perchè in pieno sole. Uomini e donne passeggiano o sono distesi all'ombra, altri pescano, altri sono affaccendati nelle più curiose attività, la coppia che porta la scimmia al guinzaglio. La scena, nonostante affollata, domina calma e silenzio assieme ad una innaturale immobilità. Il caos è solo apparente, tutte le figure sono disposte geometricamente, quasi scenografiche.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email