Banchi con le ruote, a cosa servono davvero? Il video che lo spiega

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Banchi singoli a rotelle: un video ne spiega l'effettiva utilità
Fonte foto:video Facebook di Giuseppe De Rose

L’estate 2020 è trascorsa all’insegna di incertezze e perplessità nei confronti del rientro a scuola in presenza che in molte Regioni italiane è avvenuto lo scorso 14 settembre. A tal proposito, la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina per rassicurare le comunità scolastiche riguardo alla tutela della salute negli istituti, aveva promesso l’arrivo di nuovi arredi scolastici idonei a garantire il distanziamento sociale tra gli studenti all’interno della classe.
Il compito di acquistare i nuovi prototipi di banchi singoli è stato affidato infatti al commissario straordinario Domenico Arcuri che accanto al reperimento degli arredi ha promesso anche la distribuzione gratuita di 11 milioni di mascherine al giorno in tutte le scuole.

Guarda anche:

Banchi singoli: sono davvero efficaci?

Il prototipo di banchi singoli approvato nei mesi scorsi dal Comitato Tecnico Scientifico e dal Ministero dell’Istruzione si compone di una struttura in plastica a rotelle formata da una sedia, una base dove posare quaderni, libri o notebook e uno spazio sottostante dove riporre zaini e borse. Dopo l’annuncio di questi nuovi arredi, una delle difficoltà più grandi riscontrate nei mesi scorsi è stata la penuria di aziende italiane che hanno risposto al bando a causa dei tanti pezzi richiesti e della poca disponibilità di tempo per realizzarli. Ma accanto alla fabbricazione di questi banchi che ha richiesto costi elevati, ulteriori perplessità sono nate a causa della dubbia efficacia sul loro utilizzo. Per molti infatti le rotelle non solo non rappresentano uno strumento utile a garantire il distanziamento, ma in caso di terremoti e incendi, non possono nemmeno essere utilizzati dagli studenti come un eventuale riparo. Infine, i costi molto elevati per la loro fabbricazione secondo molti potevano essere investiti per gestire altre maggiori priorità della scuola come il reclutamento di più docenti per contenere le classi pollaio o per sanare le carenze dell’edilizia scolastica, spesso priva di servizi fondamentali. In ogni caso, ad oggi sono davvero pochi i banchi singoli con rotelle consegnati alle scuole.

Il video che spiega il modo corretto di utilizzare i banchi singoli a rotelle

Per fare chiarezza sul corretto utilizzo di questi banchi singoli con rotelle, è da poco stato pubblicato sul web un video che ne spiega l’utilizzo all’interno di una classe. In questo video viene evidenziata una nuova funzionalità di questi banchi, resa possibile grazie alle rotelle di cui sono dotati, ovvero quella di poter modificare in tempo reale l’assetto della classe, creando in pochi secondi piccoli gruppi di lavoro eterogenei. Attraverso questi banchi infatti il docente può disporre la classe in maniera sempre diversa, realizzando anche nuove modalità di didattica innovativa, strutturata per gruppi di studenti.
Ecco il video che sta circolando in queste ore sui social:




Skuola | TV
Inglese: il metodo definitivo - School Days Webinar | Antonella aka Himorta

Se comprendi l’inglese solo con i sottotitoli, meglio seguire i nostri consigli per diventare un vero british. Antonella, una prof di Inglese che molticonosceranno come Himorta, torna in cattedra in un webinar esclusivo per #SchoolDays: un’iniziativa di Intesa Sanpaolo in collaborazione con Skuola.net.

20 novembre 2020 ore 15:00

Segui la diretta