Scuola, in Piemonte obbligatorio segnare ogni giorno sul diario la temperatura

Lucilla Tomassi
Di Lucilla Tomassi
rientro a scuola piemonte

Mancano ormai una manciata di giorni prima dell’inizio del nuovo anno scolastico 2020/2021 e le scuole e le regioni stanno mettendo a punto gli ultimi protocolli prima di poter aprire le porte degli istituti. Infatti, anche se il documento con le linee guida sul rientro in classe è già stato inviato a tutte le scuole, alcune regioni stanno inserendo regole dell’ultimo minuto: come sta succedendo in Piemonte.
Scopriamo di cosa si tratta.

Leggi anche:
  • Azzolina risponde alle domande degli studenti sul rientro a scuola. Riprendono i PCTO, ex alternanza scuola lavoro

  • Mascherine a scuola: saranno quasi 9 tonnellate di rifiuti da smaltire in un anno

  • Ritorno a scuola: per 3 professori su 4 test sierologico deve essere obbligatorio, anche per gli studenti

  • Le 10 regole pratiche del ritorno a scuola per limitare i rischi





  • In Piemonte nuova regola per il back to school


    Nelle scuole della Regione Piemonte le famiglie avranno l'obbligo di segnare sul diario, o su appositi moduli, la temperatura dei figli che frequentano la scuola. Lo ha dichiarato ad Ansa.it il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, che a breve firmerà l'ordinanza. Cirio infatti ha dichiarato che: "Un bimbo a scuola con la febbre è un rischio enorme, avremmo preferito che a misurarla fosse la scuola ma ci è stato detto che non si può - spiega - per cui adottiamo un'ordinanza che obbliga le famiglie ad auto-certificare la temperatura sul diario o con apposito modulo. Qualora ciò non avvenisse, dovrà misurarla la scuola". Dunque, con l'ordinanza in questione, il Piemonte introduce l'obbligo di certificare la temperatura giornalmente. Inoltre il documento, come primo step, "raccomanderà" comunque alle scuole di misurare la temperatura prima dell'ingresso degli studenti. Se la scuola è impossibilitata a svolgere questa verifica, sarà allora obbligo delle famiglie produrre giornalmente l’autocertificazione della rilevazione della temperatura. E quindi, se lo studente si presenta senza autocertificazione, la scuola avrà l'obbligo di misurare la febbre il giorno stesso.
    Skuola | TV
    Non perdere la prossima puntata!

    Curioso di conoscere l'ospite della prossima live? Continua a seguirci!

    11 marzo 2021 ore 16:00

    Segui la diretta