Mascherine a scuola: saranno quasi 9 tonnellate di rifiuti da smaltire in un anno

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Impatto ambientale rilevante nel rientro a scuola 2020

Con l’avvio del nuovo anno scolastico previsto in molte Regioni lunedì 14 settembre, si profilano dei problemi collaterali all'uso massiccio di mascherine chirurgiche, connessi con l’impatto ambientale che comporterà la ripresa delle attività scolastiche.

Ritorno a scuola in sicurezza: quasi 9 tonnellate di mascherine usate tra i rifiuti indifferenziati

Per garantire la sicurezza di tutte le comunità scolastiche, il Commissario straordinario Domenico Arcuri ha assicurato che alle scuole saranno consegnate ben 11 milioni di mascherine chirurgiche al giorno da distribuire gratuitamente a tutti gli studenti.
Questa decisione se da una parte garantisce un ricambio quotidiano dei dispositivi di sicurezza delle vie aeree, dall’altra però ha un’inevitabile ripercussione sulle gravi conseguenze per l’ambiente.
Il Comitato Tecnico Scientifico ha infatti bocciato l’uso delle mascherine di stoffa a scuola poiché non ritenute abbastanza sicure, preferendo invece quelle chirurgiche usa e getta regolarmente sostituite.
Le cifre delle mascherine attese sono davvero preoccupanti se si moltiplica la loro somma giornaliera per i circa 200 giorni effettivi di lezione previsti nel calendario scolastico italiano, a cui devono aggiungersi anche i giorni dedicati agli Esami di Stato delle scuole secondarie di primo e secondo grado.
A tale proposito, Tuttoscuola ha stimato che il numero di mascherine da smaltire sarà pari a 2,2 miliardi, cifra che, tradotta sul piano del peso, ammonterà a ben 8mila e 800 tonnellate di rifiuti in più tra quelli indifferenziati.

Guarda anche:

Milioni di mascherine e di flaconi di gel igienizzante tra i rifiuti non riciclabili

Ai milioni di mascherine promesse da Arcuri, si devono però aggiungere anche altri milioni di rifiuti per gli imballaggi che confezionano le mascherine e per i flaconi di gel igienizzante, anch’essi non riciclabili.
Se agli 11 milioni quotidiani di mascherine distribuite alle scuole si sommano anche gli 11 milioni di flaconi di gel igienizzante da mezzo litro ciascuno, calcolati per tutto l’anno scolastico, le cifre appaiono davvero terrificanti. Il commissario Arcuri ha infatti dichiarato che accanto al ricambio quotidiano di mascherine usa e getta, alle scuole sarà anche assicurata la consegna di 170.000 litri di gel ogni settimana che, calcolati su tutte le 33 settimane dell’anno scolastico, secondo le stime di Tuttoscuola, supererebbero i 5,5 milioni di litri di gel per tutta la durata dell'anno.
Insomma, la ripartenza delle scuole, tra le varie responsabilità comporta anche quella, non meno importante, nei confronti dell’ambiente, relegato come sempre in secondo piano.

Skuola | TV
Uniti contro la violenza di genere (anche online)

Nella Giornata Internazionale per il contrasto alla violenza di Genere con la ministra Lucia Azzolina, Facebook e Angelica Massera parleremo dell’importanza di un uso responsabile della parola sui social media.

25 novembre 2020 ore 14:30

Segui la diretta