Scuole chiuse, come studiare a casa divertendoti

Skuola.net | Ripetizioni
In collaborazione con Skuola.net | Ripetizioni
Come conciliare studio e divertimento durante la quarantena

Questa quarantena ha sconvolto le abitudini di tutti, il modo di lavorare, di relazionarsi e ovviamente per i più giovani anche di studiare. In questo momento infatti a tutto il mondo della scuola è richiesto uno sforzo notevole di modificare il tradizionale approccio alla didattica: ogni giorno studenti e docenti di tutta Italia si incontrano separati dagli schermi dei propri computer tentando di ricreare un’aula virtuale che tenta di riprodurre quelle reali.
Ma quando le lezioni digitali terminano, gli studenti devono impegnarsi anche autonomamente nello studio di ciò che è stato affrontato con il docente.
Come fare allora a studiare cercando di concentrarsi al massimo? Le distrazioni sono tante, è vero, però alcune potrebbero rappresentare il giusto compromesso per conciliare studio e divertimento, una sorta di antidoto alla noia in mancanza di altri sfoghi esterni.




La televisione

Non tutti i programmi in tv sono solo intrattenimento; ce ne sono molti di tipo costruttivo che possono invece rappresentare un momento di apprendimento sicuramente più piacevole di quello che procede attraverso i libri, e non per questo meno formativo: documentari (letterari, artistici, storici, scientifici), rappresentazioni teatrali di opere letterarie, film storici, programmi di approfondimento, inchieste, interviste. Per venire incontro a queste esigenze, in questi giorni, la Rai attraverso i suoi canali offre un’ampia varietà di programmi di questo tipo grazie a un accordo con il Ministero dell'Istruzione, tutti i giorni a diversi orari e recuperabili su Raiplay, la sua piattaforma di streaming online.


Guarda anche:

I podcast

I podcast raccolgono file audio e video che è possibile consultare online oppure scaricare da internet per essere poi riprodotti sul proprio dispositivo. In questo momento, in aggiunta alle eventuali audio-lezioni dei docenti, è possibile usufruire delle lezioni disponibili su molte piattaforme online dedicate all’istruzione, in ognuna delle quali è possibile rintracciare portali dedicati a lezioni di letteratura, di scienze e di storia.

Instagram

Anche i social possono avere un risvolto più serio e perché no, anche didattico. Su Instagram basta seguire infatti i cosiddetti #divulgers, ovvero divulgatori di cultura scientifica: sui loro canali è possibile dunque visualizzare stories e post di contenuto scientifico.

YouTube

La piattaforma di video più famosa e visitata al mondo è da sempre ampiamente usata per tutorial o per visualizzare spiegazioni di vario tipo. Per questo, oltre ai vari documentari (anche in inglese per chi volesse migliorare la padronanza linguistica che in questi giorni si è magari un po’ arrugginita) sono molti i canali dedicati alla cultura vera e propria in cui sono contenute lezioni di esperti e professori che vogliono condividere le loro conoscenze con tutti gli utenti. Si possono quindi trovare video-lezioni a tema scientifico, letterario e storico che possono quindi rivelarsi uno strumento molto utile per gli studenti.

Skuola.net|Ripetizioni

Se hai dubbi e lacune nelle materie che hai studiato finora, questo momento potrebbe essere quello buono per recuperare. In questo puoi avere un alleato di grande esperienza.
Con Skuola.net | Ripetizioni è possibile trovare il Tutor perfetto tramite una semplice ricerca, con il vantaggio di poter consultare tutte le informazioni necessarie, e non solo: orari e disponibilità, nonché le recensioni e le opinioni di altri universitari soddisfatti, sono facilmente reperibili sul profilo personale.
Skuola.net | Ripetizioni è il primo tra i servizi online di ripetizioni e lezioni private in Italia, in termini di affidabilità e competenza: la piattaforma conta ad oggi oltre 40.000 insegnanti su tutto il territorio nazionale per oltre 600 materie – scolastiche, universitarie e professionali – per studenti di scuola elementare, media, superiore, università. Si fa tutto tramite il sito, dalla prenotazione al pagamento, mentre la lezione può essere svolta online via Skype, senza problemi in questo momento così particolare.
Se ti serve una mano a trovare il tutor che fa per te, puoi anche di richiedere una consulenza gratuita cliccando su questo link.
Grazie all’iniziativa di solidarietà digitale del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione,Skuola.net|Ripetizioni ha messo a disposizione di 100mila studenti – dalle elementari all'università - un bonus di 10€ per prenotare lezioni private, da svolgere online, in oltre 500 materie. Un ottimo aiuto per ripassare e recuperare le lacune insieme a tutor specializzati, per essere pronti a rientrare in classe al massimo, quando sarà il momento.