Quanti studenti entrano in una classe? Online arriva la calcolatrice

distanziamento scuola anno 2020/2021

L’anno scolastico 2019/2020 si è ormai concluso, ma al Ministero dell’Istruzione si sta già pensando all’anno prossimo, quello 2020/2021. Anche il prossimo anno scolastico si preannuncia problematico, infatti le misure anti-covid ancora non sembrano voler decadere a breve, e quindi anche la scuola si sta organizzando per ripartire in sicurezza.
Scongiurata la minaccia fantasma del possibile plexiglass tra un bambino e l’altro, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato le sue linee guida su come riaprire le scuole. E tra le ultime dichiarazioni, venerdì in conferenza stampa la Ministra Azzolina ha annunciato una novità: scopriamo insieme di cosa si tratta.



Il nuovo software per calcolare la capienza delle aule


La scuola ha bisogno di spazi, è chiaro che se parliamo di un metro di distanziamento abbiamo bisogno di più spazi.” Queste sono le parole con le quali la Ministra Azzolina ha aperto la propria conferenza stampa proprio per rispondere in merito alle domande sull’organizzazione dello spazio per i ragazzi all’interno delle aule. “Al Miur abbiamo creato un software per dire quanti spazi abbiamo negli istituti. Ora so adesso, classe per classe, quanti metri ho a disposizione”. In questo modo la Ministra ha annunciato l’arrivo di un nuovo software per calcolare i metri quadrati presenti in ogni istituto, sottolineando che “allo stato attuale”, circa il 15% degli studenti non avrebbe spazio, come riportato dal Fattoquotidiano.it. Infatti, al rientro in classe si dovrà fare attenzione alla distanza tra ognuno dei ragazzi, che dovranno essere disposti a un metro di distanza da bocca a bocca, e a due metri di distanza dalla cattedra. Per questo problema la soluzione sembra essere già arrivata da un’altra fonte.



La nuova app per calcolare lo spazio nelle aule


Questo dilemma su come posizionare i ragazzi all’interno delle aule e di come calcolare quanti ragazzi entreranno in ogni aula, con tanto di banchi e cattedra sembra essere prossimo alla risoluzione. Infatti, mentre il Ministero dell’Istruzione annuncia l’arrivo di un nuovo software in grado di calcolare il rapporto tra metri quadri e ragazzi da poter posizionare all'interno di un’aula, il prof Omar Lazzari della provincia di Bergamo ha sviluppato una app in licenza CC-BY-SA. che può dare l'idea di quanti alunni possono essere ospitati in un'aula in condizioni di distanziamento statico. All’interno dell’app "calcolaclassi" è presente la possibilità di personalizzare diversi parametri fra i quali una "fila più larga". L'app non costituisce indicazioni univoche e vincolanti, ma è ancora in attesa di ulteriori indicazioni da parte del Comitato Tecnico Scientifico.
Skuola | TV
Il #TemaSvolto sul Recovery Fund di Roberto Bernabò, Vicedirettore ‘Il Sole 24 ore’

Cerchi un tema svolto sul Recovery Fund? Grazie ai consigli di Roberto Bernabò ti spiegheremo come farlo.

3 marzo 2021 ore 15:30

Segui la diretta