Video appunto: Conduttività Termica, Trasmittanza e Resistenza

Conduttività Termica, Trasmittanza e Resistenza



La conduttività termica esprime la quantità di calore che attraversa un metro quadro di un materiale dello spessore di un metro e nell'unità di tempo, quando la differenza di temperatura tra le due facce è di un grado kelvin.
La sua unità di misura è il Watt su metro per kelvin.

Il calcestruzzo ordinario, per esempio, ha una conduttività termica pari a 1.91; nel caso di un calcestruzzo leggero confezionato con argilla espansa ha una conduttività di 0.57. Invece la malta cementizia ha una conduttività di 1.40; l’intonaco di calce e gesso ha una conduttività di 0.70. La conduttività del laterizio forato è di 0.30. Il rame ha una conduttività di 380, invece l’acciaio di 52.

La trasmittanza termica ,oppure conduttività termica ( U ), si calcola come il rapporto tra la conduttività termica e lo spessore del materiale.
La trasmittanza termica è la quantità di calore che attraversa un metro quadro di superficie di materiale con spessore “d”, quando la differenza di temperatura tra le due facce è di un grado kelvin.

La resistenza termica ( R ) è la capacità di un corpo di opporre resistenza al passaggio del calore, quindi è un flusso termico. È l’inverso della trasmittanza.