Scuole chiuse e INVALSI quinta superiore: come saranno riorganizzate le prove

manliogrossi
Di manliogrossi
invalsi 2020
Photo by Andrea Piacquadio from Pexels

La chiusura delle scuole, dovuta al dilagare del coronavirus, ha avuto conseguenze anche sullo svolgimento delle prove INVALSI quinta superiore, programmate prima dell’emergenza dal 2 al 31 marzo. Per chi non le ha svolte e teme per la riapiertura della scuole, l’Istituto ha prontamente dato delle indicazioni ai dirigenti scolastici su come agire.
Curioso di sapere quando potrai svolgere le prove INVALSI? Leggi attentamente l’articolo e lo scoprirai!

Guarda anche:


Prove INVALSI 5° superiore: come riorganizzare le prove


Considerata la sospensione delle attività didattiche prevista dal DPCM, del 4 marzo 2020, i dirigenti scolastici devono riorganizzare le prove INVALSI 5° superiore. Come? Semplice, basta seguire le indicazioni fornite dall’Istituto INVALSI. Basterà, per le classi non campione, accedere alla pagina dedicata alle prove e indicare il giorno in cui iniziare, o riprendere se iniziate prima del 4 marzo, le prove. Il sistema messo a punto permetterà di scegliere una nuova finestra di somministrazione a partire dal 16 marzo e che avrà la stessa durata di quella prevista prima dell’emergenza dovuta al COVID 19. Per le classi campione, invece, le prove INVALSI quindi superiore 2020 verranno svolte in tre giorni, scelti dal dirigente, tra il 24 marzo 2020 e il 27 marzo 2020, secondo le modalità riportate nel protocollo di somministrazione per le classi campione.



Prove INVALSI 5° superiore: istruzione per chi le ha già svolte


Per quelle scuole invece che hanno svolto le prove INVALSI prima della sospensione della didattica prevista dal DPCM del 4 marzo 2020, non c’è nulla da temere: le prove sono pienamente valide in quanto i dati sono stati regolarmente salvati dalla piattaforma che eroga le INVALSI. Nel comunicato emanato dall’Istituto inoltre si legge che “Anche durante il periodo di sospensione dell’attività didattica (5.3.2020-15.3.2020) il dirigente scolastico può richiedere la ripetizione di prove svolte entro il 4.3.2020 qualora ricorrano le condizioni per effettuare tale richiesta (documento disponibile nell’area riservata del dirigente scolastico). Le richieste di ripetizione pervenute entro le ore 11.00 del 13 marzo 2020 consentiranno di svolgere nuovamente le prove da lunedì 16 marzo 2020. Le richieste effettuate dopo le ore 11.00 del 13 marzo 2020 consentiranno agli studenti interessati di ripetere la prova a partire da due giorni lavorativi successivi (sabato escluso) dalla richiesta”. Inoltre viene specificato che il servizio di assistenza INVALSI alle scuole rimane regolarmente attivo nonostante la sospensione delle lezioni.
Sarà inoltre cura dell’INVALSI comunicare alle scuole eventuali cambiamenti di queste indicazioni se dovessero esserci nuove disposizioni delle autorità competenti.
Skuola | TV
Consigli per l’orientamento in collaborazione con SaloneOrientamenti.it

Se hai dubbi sul tuo futuro, tranquillo ci pensiamo noi a fornirti un’ottima occasione di orientamento! Grazie ai nostri ospiti, il Governatore della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore alla Scuola, Formazione e Università Ilaria Cavo, capire che percorso intraprendere sarà più semplice!

2 dicembre 2020 ore 15:00

Segui la diretta