Coronavirus, possibile un piano di emergenza per la Maturità 2020

manliogrossi
Di manliogrossi
ministra azzolina

A fare i conti con le conseguenze del coronavirus non solo il comparto economico ma anche quello scolastico. In Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia gli istituti di ogni ordine e grado sono infatti chiusi dalla scorsa settimana. Notizia dell'ultima ora, si va verso la chiusura delle scuole in tutta Italia fino a metà marzo: si attende ufficialità nelle prossime ore.
Nonostante ciò, la didattica non si è fermata ma va avanti grazie al web. Tante le scuole che, mettendo al primo posto gli alunni e la loro formazione, e grazie al supporto del Ministero dell’Istruzione, hanno adottato la didattica a distanza. Bisogna però capire se questi sforzi riusciranno ad evitare ulteriori conseguenze sull’anno scolastico e soprattutto sulla Maturità 2020. Proprio su questi punti si è soffermata, in un’intervista rilasciata al quotidiano ‘la Repubblica’ nelle scorse ore, la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina.

Guarda anche


La scuola che reagisce al coronavirus


Nonostante gli evidenti disagi dovuti alla chiusura degli istituti scolastici, il mondo della scuola sta dimostrando che può superare gli ostacoli, può portare avanti grazie alla tecnologia la didattica. "Nei confronti dei nostri studenti il principio di precauzione è massimo, – ha dischiarato la Azzolina - stiamo vivendo un momento di difficoltà, ma lo stiamo trasformando in un'opportunità con una spinta che viene dal basso, dalle scuole stesse, perché molte la didattica a distanza la facevano già". Sul sito del Miur è infatti stata aperta una pagina che riguarda i docenti e la didattica a distanza dove è possibile trovare lezioni di formazione proprio indirizzate ai prof. Per i ragazzi, invece, ci sono piattaforme che danno loro la possibilità di avere delle vere e proprie classi virtuali: insomma la scuola non si è certo fermata di fronte al coronavirus. Ma non solo il Ministero dell’Istruzione, altri hanno voluto dare il loro contributo alla didattica a distanza “La Rai e la Treccani – ha ricordato la Ministra - ci hanno fornito parte dei loro archivi, la Rai lo ha addirittura diviso per discipline".



Coronavirus: possibile piano di emergenza per la Maturità 2020


Ad essere preoccupati maggiormente sono i maturandi, ansiosi di sapere se le conseguenze del COVID-19 possano travolgere in qualche modo l’esame di Maturità. Proprio a chi teme spostamenti o cambiamenti la Ministra Azzolina ha voluto lanciare, tramite le pagine de ‘la Repubblica', un messaggio chiaro Se l'emergenza continua prepareremo un piano anche per gli esami di maturità”. Ma non c’è da aspettarsi tolleranza “Niente sei politico. Dobbiamo essere il più possibile presenti nei confronti delle scuole, intervenire sulle difficoltà – ha affermato la Azzolina – ma pretendere da loro senso di responsabilità”.

Scuole chiuse in tutta Italia, la decisione tra poche ore


La situazione è in continua evoluzione e proprio tra poche ore verrà approvato un nuovo decreto per far fronte all'emergenza coronavirus in Italia. Nel vertice di stamattina a Palazzo Chigi, si è considerato di chiudere le scuole in tutta Italia fino a metà marzo. Azzolina, intervistata alla sua conclusione, ha detto tuttavia che "nessuna decisione è stata presa al momento" e si attendono sviluppi "nelle prossime ore". "Abbiamo chiesto una valutazione al comitato scientifico, se lasciarle aperte o chiuderle" ha affermato. Restiamo quindi in attesa di aggiornamenti per le prossime ore, e soprattutto di quale strategia si adotterà per quanto riguarda la maturità 2020 se dovessero chiudere tutte le scuole d'Italia.
Skuola | TV
Digital Open Day con NABA: “Scopri l’offerta formativa e le iniziative digitali dell’Accademia”

Skuola.net, grazie al digitale, porta l’orientamento universitario direttamente a casa degli studenti. Nella puntata odierna della Skuola Tv saremo in compagnia di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, per scoprire tutti i suoi corsi di laurea, triennale e specialistica, nonché le possibilità lavorative che offrono!

16 gennaio 2021 ore 15:00

Segui la diretta