Ominide 262 punti

Panorama generale del decadentismo

Nasce in Francia intorno al 1880 con il sinonimo di ‘’decadenza della società’’.Nell’ars poetica di Verlaine compare per la prima volta la decadenza degli ideali risorgimentali.
Tesi di Benedetto Croce:
-l’ultimo grande poeta è Carducci (un poeta vate,cioè che crede nel valore educativo dell’arte e si fa interprete degli ideali della massa)
-Il decadentismo è definito come ‘’malattia’’ del romanticismo.
Anche in filosofia si ha una corrente analoga,caratterizzata dalla crisi degli ideali e avente come esponenti Schopenhaur e Kierkegaard.
Varie ipotesi:
Gianola:il decadentismo è una stagione culturale non ancora finita (alcuni credono finisca nel 14,altri nel 40.)In alcuni aspetti la corrente si dirama.
Walter Binni studia i filoni del decadentismo,trovando gli aspetti comuni:

a)scoperta dell’inconscio,in seguito psicoanalizzata da Freud
b)Antipositivismo:il decadentismo contrappone alla scienza e alla ragione l’arte e l’intuizione
Primato gneoseologico:primato assegnato ad arte ed intuizione.
Non è possibile trovare una spiegazione razionale per il mistero della vita.
c)Rivolta contro il perbenismo ipocrita della classe borghese.

Movimenti

Simbolismo

È il nome che il decadentismo assume in Francia.
I suoi principali esponenti sono: Verlaine,Baudelaire,Rimbaud e Mallarmé.
Le opere principali sono: ‘’Corrispondenze’’ (Baudelaire) ‘’La lettera del veggente’’ (Rimbaud)


Corrispondenze(Baudelaire)

Solo l’artista può cogliere la corrispondenza tra le cose e la loro essenza.La parola deve evocare i legami segreti tra le cose e non deve avere funzione descrittiva.Secondo Baudelaire la natura è come una foresta di simboli,l’uomo vi si aggira e solo chi ha spirito poetico è in grado di recitare.Figure retoriche prevalenti:
-Onomatopea
-Sinestesia

Ars poetica (Verlaine)

Un celebre aforisma di Verlaine che fa parte della sua ars poetica recita’’prendi l’eloquenza e torcile il collo’’.L’eloquenza secondo Verlaine non va bene.La poesia non deve insegnare ma deve rivelare l’assoluto,l’essenza delle cose e gli stati d’animo più profondi.Si ha qui un rifiuto del poeta Vate e della componente didascalica.Nella poesia è considerato estremamente importante il valore evocativo e suggestivo della parola. (stessa tesi di Leopardi)

Ad esempio,nella ‘’lettera del veggente’’ (di Rimbaud ) si sostiene arte e intuizione servano per attingere l’assoluto.Per questo motivo si parla di’’autonomia dell’arte’’.Visto in maniera positiva è il deragliamento dei sensi:la condizione di trance porta all’intuizione pura(è consentito l’utilizzo anche di stupefacenti,pur di raggiungere questa condizione).Pascoli in Italia è un esempio di simbolista
Differenze tra romanticismo e decadentismo
1 Viene messo in crisi il sentimentalismo.Secondo i decadenti i romantici sono troppo attenti ai sentimenti.La ‘’corrente degli scapigliati’’ aveva deriso il topos ideale dell’amore romantico.
2L’io dell’autore: il romantico parla del suo desiderio di recuperare l’armonia col mondo attraverso lo slancio di sentimento.Abbiamo uno slancio di:
-Fantasia
-Sentimento
-Immaginazione
Ad esempio Jacopo Ortis vorrebbe superare la realtà.
Lo scrittore romantico si erge al di sopra della massa regolandone la volontà. Nello scrittore decadente l’io si identifica col proprio inconscio(sede degli istinti,territorio ignoto popolato di mostri).L’io decadente è spesso sede dell’angoscia
Obiettivo dell’io romantico:costruire una società fondata su valori.
Oggetto:il vero
Scopo:l’utile
Mezzo:l’interessante
3 Per gli autori romantici l’amore è passione assoluta,per i decadentisti invece è forza istintiva,sensualità e morbosità.
4 Tema della morte:
romantici: la morte corrisponde alla libertà
decadentisti: perde il suo valore eroico,diventando un abisso verso il nulla
5Dal punto di vista tecnico nel romanticismo abbiamo un romanzo realista o verosimile.I romanzi romantici infatti seguono un tempo lineare(cioè un ordine cronologico),mentre nei romanzi decadenti vi è un tempo misto.

Estetismo

È un filone del decadentismo,e considera prioritari i valori del bello. Movimento che si diffonde in Inghilterra e in Italia. I principali esponenti sono Oscar Wilde,con ‘’IL ritratto di Dorian Gray’’,e D’annunzio (solo in parte).Il termine estetismo deriva da ‘’estetica’’,dottrina dell’arte che si interroga sul bello.Il bello non è la bellezza classica,ma una bellezza suggestiva,ambigua e perversa (ad esempio la Femme fatale).Finiscono per diventare vittime della loro ricerca di piacere,e soffocano qualsiasi altro valore (per D’annunzio ‘’qualsiasi forma di giustizia”).
Un testo del 1884,Controcorrente,scritto da Huysmans (1848-1907) è stato la prima vera bibbia dell’estetismo,è considerato il testo più significativo.Il protagonista rifiuta la mediocrità del mondo contemporaneo e si ritira in una sorta di ‘’squisita clausura’’ fatta di profumi esotici,sogni ed alta società.Alla fine del romanzo però dovrà rinunciare a tutto a causa di un improvviso esaurimento nervoso.è il primo romanzo che descrive a tutto tondo l’esteta(da questo romanzo attingerà anche D’Annunzio).3 punti di riferimento per gli esteti: ‘’controcorrente’’,’’il ritratto di dorian gray’’ e ‘’il piacere’’.Sono tutti centrati sulla rappresentazione di un fallimento.I tre protagonisti sono eroi al negativo:la ricerca del piacere ha soffocato in loro qualsiasi altro piacere.Il tratto comune di questi tre esteti è il fatto che gli autori vogliano fare della propria vita un’opera d’arte.

Caratteristiche degli esteti
1Vogliono rendersi protagonisti di una vita inimitabile:la loro vita è caratterizzata dagli scandali usati in forma pubblicitaria.A differenza di un autore decadente come Pascoli,D’Annunzio rispetta lo scandalo e il suo pensiero anche nella sua vita.
2Subordinano al bello(ricerca del piacere)qualsiasi legge morale.
3Si lasciano guidare dagli impulsi e non dalla volontà,sono antitetici rispetto ai romantici
4Disprezzo per la massa,aspirano a vivere una vita inimitabile,diventando vittime della loro stessa sensualità.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico Letterario 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email