Certificato esami universitari sostenuti, cos’è e come ottenerlo

Giulia.Onofri
Di Giulia.Onofri
Come ottenere il certificato universitario con esami sostenuti

Spesso, per motivi lavorativi o di studio, non basta dichiarare di avere un determinato diploma di laurea ma è necessario fornire una documentazione dettagliata sugli esami sostenuti e i relativi crediti. Tra i requisiti richiesti obbligatoriamente per svolgere una determinata mansione o semplicemente per iscriversi ad un concorso o ad un altro corso di laurea, di frequente è richiesta una determinata quantità di CFU associata a dei precisi settori disciplinari, informazioni che sul diploma di laurea certamente non vengono dichiarate.

Per far fronte a queste particolari esigenze dunque, tutte le università rilasciano certificati attestanti i profili degli studenti iscritti o degli ex studenti ormai laureati.

I tipi di certificati con esami universitari

Esistono vari tipi di certificati che variano in base alle finalità per cui sono richiesti. In alcuni infatti oltre agli esami e ai CFU vengono elencati anche i relativi voti mentre in altri quest'ultimi vengono omessi.
Una variante dei certificati ufficiali sono le autocertificazioni, uno strumento alternativo attraverso cui si possono dichiarare gli esami sostenuti e i CFU totalizzati.

Guarda anche:

Differenza fra autocertificazioni e certificati

La sostanziale differenza fra un certificato e un’autocertificazione risiede nella veste ufficiale del primo, rilasciato appunto dall’università, di cui invece ne è priva la seconda che si configura piuttosto come un’autodichiarazione (penalmente sanzionabile qualora il contenuto non sia non corrisponda alla verità) presentata dall’interessato stesso.
Mentre l’autocertificazione è sempre valida nei rapporti tra soggetto e Pubblica Amministrazione, potrebbe invece non essere accettata qualora l’interazione coinvolga un ente privato. In questi casi quindi sarà obbligatorio presentare il certificato ufficiale.

Come richiedere il certificato con gli esami universitari

Il certificato con gli esami universitari è un documento ufficiale a tutti gli effetti in quanto rilasciato solo dall’università.
Se si ha bisogno di richiederlo, è opportuno leggere le disposizioni interne ai diversi atenei che ne regolano, in modo autonomo, le modalità di domanda e di rilascio, facilmente reperibili sui rispettivi siti di ateneo.
In generale, la procedura più frequente per ottenere un certificato con gli esami universitari è quella che prescrive di recarsi presso la segreteria di ateneo, presentando insieme al modulo di richiesta del certificato correttamente compilato, i seguenti documenti:
    Documento di identità;
    Marche da bollo in numero corrispondente ai certificati richiesti (oltre a quella destinata al modulo della richiesta).
In caso di presentazione di delega, in particolare, il delegato, oltre alle marche da bollo e al modulo di richiesta, dovrà presentare presso la segreteria di ateneo i seguenti documenti:
    Documento di identità;
    Copia del documento di identità del delegante;
    Delega per il rilascio del certificato in carta semplice firmata dal richiedente.

A questo punto di solito è possibile ritirare il certificato ufficiale di persona o tramite delegato, anche se a volte potrebbe invece essere inviato tramite posta.

Skuola | TV
Sogni di indossare la divisa? Ecco i consigli per superare i concorsi

Scopriremo tutto quello che c'è da sapere sui bandi e le prove di selezione per l'accesso alle Forze Armate e Forze di Polizia, insieme a Nissolino Corsi, leader nella preparazione alla divisa.

24 febbraio 2020 ore 15:30

Segui la diretta