Guida e consigli utili per la seconda prova maturità 2020 per Informatica

Susanna Galli
Di Susanna Galli
Guida e consigli utili per la seconda prova maturità 2020 per Informatica

Il tempo stringe, la maturità è vicina e i dubbi e le domande circa gli esami sono sempre di più. Una regola che vale per tutti è: calma e sangue freddo. Cercate di avere le idee chiare su ciò che dovrete affrontare, indipendentemente da come e quando vi verrà richiesto di fare la prova. Certo, l'emergenza coronavirus potrebbe cambiare molte cose, ma vediamo di darvi una mano nel chiarire cosa è previsto ad oggi per la seconda prova scritta per i maturandi di Informatica.
Questo articolo è in aggiornamento, ovviamente, per eventuali modifiche stabilite dal ministero.

Guarda anche:

Come funziona la seconda prova di Informatica

Ciascun indirizzo dell'Istituto Tecnico Informatica e telecomunicazioni ha una seconda prova che si basa sulle materie che caratterizzano il percorso di studi.

Per l'istituto tecnico Informatica e telecomunicazioni articolazione “informatica” le materie di seconda prova scelte dal MI sono:
  • Sistemi e reti
  • Informatica

Per l'Istituto tecnico informatica e telecomunicazioni articolazione “telecomunicazioni” il Ministero ha scelto
  • Sistemi e reti
  • Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni

Come si svolge la seconda prova per Informatica

Il Ministero dell’istruzione ha specificato che la traccia della seconda prova per gli istituti tecnici tecnologici farà riferimento a situazioni operative in ambito tecnologico-aziendale. Secondo queste direttive ai maturandi verrà chiesta una “attività di analisi tecnologico-tecniche, scelta, decisione su processi produttivi, ideazione, progettazione e dimensionamento di prodotti, individuazione di soluzioni e problematiche organizzative e gestionali”. La prova di quest'anno, salvo cambiamenti dell'ultim'ora, sarà una prova multidisciplinare, ovvero coinvolge più di una sola materia alla volta. Sarà divisa in due parti. Nella prima parte lo studente dovrà risolvere un problema per intero. La seconda parte prevede invece la risoluzione di alcuni quesiti a scelta dello studente. Per svolgere la seconda prova si ha a disposizione un’unica giornata, tra le 6 e le 8 ore.

Consigli pratici per la seconda prova di Informatica

Nel 2020 le due materie di indirizzo verranno unite in un'unica traccia. La domanda che si fanno tutti è: come si fa a prendere 20 punti, ovvero il massimo punteggio? Lo scopo primario di questa prova è la progettazione.
Una buona prova non prevede che non ci siano errori, ma che lo studente analizzi la realtà di riferimento, svolga le dovute ipotesi e che faccia un’ipotesi di progetto.
Se volete farvi un’idea scaricate le seconde prove degli anni passati sul sito del Ministero e le simulazioni ufficiali. Svolgete quindi l’intero progetto in tutte le sue fasi. E’ importante quanto essere precisi nel rispondere alle domande. Considerate che nelle tracce finora proposte i progetti erano sempre relativi ad aziende ben conosciute ed avviate. Pensate alle nostre esperienze come clienti o consumatori di queste realtà vi permetterà di visualizzare quali sono le richieste in maniera più definita. Usate solo penne nere, niente matite. Utilizzate un foglio di brutta per gli schizzi e fate la prova direttamente in bella copia. Ricordatevi di consegnare anche il foglio di brutta, fa parte della documentazione ufficiale.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere quando tornerà la Skuola Tv e chi ospiteremo? Continua a seguirci e lo scoprirai!

23 marzo 2020 ore 15:30

Segui la diretta