Materie maturità 2020: uscita e notizie dal Miur

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone
materie maturità 2020

Quando arriverà il gran giorno in cui usciranno le materie maturità 2020?
Purtroppo per ora dobbiamo ancora aspettare. L'annuncio delle materie maturità 2020 viene dato dal Miur entro la fine di gennaio, come è successo anche negli anni scorsi, nelle ultime settimane del mese.
L'elenco delle materie maturità 2020 con cui si dovranno cimentare i maturandi il prossimo giugno e quelle affidate ai commissari esterni maturità 2020 sono solitamente pubblicate nello stesso giorno.
L'attesa, quest'anno, è ancora più sentita: nei prossimi Esami di Stato 2020 potrebbe tornare la doppia materia in seconda prova, come è successo lo scorso anno. Il Miur deciderà anche per l' esame di Stato 2020 di proporre due materie di maturità per il secondo scritto? E la prima prova di italiano sarà corretta da un commissario interno o da un esterno? Per saperlo, dovremo aspettare l'elenco completo con le materie maturità 2020 e con i commissari maturità 2020.



Uscita Materie maturità 2020: tutti gli indirizzi

Quando usciranno le materie dell'esame di Stato 2020 noi di Skuola.net le condivideremo prontamente sul nostro sito e, nel frattempo, vi daremo tutte le notizie più aggiornate sulla data di pubblicazione.

Materie seconda prova maturità 2020

Come detto, l’attesa quest’anno si sta facendo sentire ancora di più, viste le novità dell’esame di Stato dopo la riforma e dopo il cambio al vertice al Ministro dell'Istruzione: si manterranno le stesse scelte dello scorso anno o ci saranno degli ulteriori cambiamenti?
Le materie di seconda prova, secondo la riforma, potranno essere più di una dato il fatto che la legge prevede che possa trattarsi di una prova “multidisciplinare”. Le materie verranno scelte sulla base dell’indirizzo di studi; per la prima prova la scelta obbligata per tutti, italiano, ma per la seconda le materie saranno diverse per ognuno degli indirizzi di studio.
Spetta, tuttavia, al Miur e al nuovo ministro scegliere le materie di seconda prova 2020 e comunicarne la lista entro fine gennaio; fino ad allora per gli studenti è possibile consultare le materie caratterizzanti del loro e degli altri indirizzi di studi.
La legge 62/2017, che riforma la maturità, conferma che il Miur potrà scegliere "una o più materie" per la seconda prova. Cosa vuol dire? Spieghiamolo con un esempio. Il liceo scientifico potrebbe trovarsi davanti sia una prova di matematica (una materia) che una prova di matematica e fisica (più materie). Così anche per tutti gli altri indirizzi, ognuno con le proprie materie.
Se però l'ex ministro Bussetti ha scelto per una traccia mista per quasi tutti gli indirizzi, sarà il nuovo ministro a decidere in che modo vorrà procedere per le materie maturità 2020: non è infatti obbligatorio, ma possibile, che la traccia di seconda prova comprenda più materie.

Maturità 2020: materie interne ed esterne

Anche per quanto riguarda i commissari esterni maturità 2020, come detto, le materie affidate ai membri esterni di commissione saranno comunicate entro fine gennaio. Lo scorso anno, per la maggioranza degli indirizzi, è stata Italiano la materia esterna: questo vuol dire che - per la norma secondo cui i due scritti vengono corretti in maniera alternata da un membro esterno e da uno interno, anche se poi il voto è collegiale - c'è un'alta probabilità che le materie esterne maturità 2020 riguarderanno la seconda prova, mentre Italiano dovrebbe essere materia interna.
La composizione della commissione di maturità sarà, però, sempre la stessa: 6 commissari, di cui 3 esterni, più il presidente. A ogni commissario è affidata una disciplina specifica, per cui le materie esterne di maturità comunicate dal Miur saranno 3.
Ma dopo aver saputo le materie interne ed esterne di maturità 2020, come fare per rimanere aggiornati su chi sono i commissari esterni e su quando escono i loro nominativi?
Per i nomi commissari esterni maturità 2020 bisognerà aspettare tra la fine di maggio e i primi di giugno come tutti gli anni, probabilmente. Una volta usciti, i nomi dei commissari esterni potranno essere trovati sul sito del Miur nell’apposita sezione dove si ricavano tutte le informazioni sulle commissioni d’esame.

Materie maturità 2020, le materie dell'orale

Anche l'orale dell'esame di Stato è stato riformato, con delle materie ben precise che saranno oggetto del colloquio di maturità.
L'esame orale si apre - se il nuovo ministro Fioramonti non deciderà di cambiarne le regole - con le famose "buste": ogni candidato dovrà scegliere una tra tre buste contenenti un argomento o uno spunto selezionato dalla commissione, da cui partire per un discorso multidisciplinare che comprenda quante più materie possibile del programma di quinto anno. Va da sé che per l'esame orale di maturità sarà necessario il ripasso di tutte le materie affrontate, che saranno rappresentate dai componenti della commissione, a cui sarà lecito guidare il discorso multidisciplinare attraverso domande e approfondimenti sulla propria materia.
Saranno materie di maturità 2020 all'orale anche Cittadinanza e costituzione e i Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento (ex alternanza scuola lavoro), a cui sarà dedicato parte del colloquio. Si conclude l'orale con la correzione e il commento delle prove scritte.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere il prossimo ospite? Continua a seguirci

9 dicembre 2019 ore 16:00

Segui la diretta