Maturità 2021: date e calendario Esame di Stato

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone
date maturità 2021

La maturità 2021 sicuramente preoccupa già gli studenti che frequentano il quinto anno di scuola superiore. Nonostante tutte le naturali incertezze che stanno caratterizzando questo anno scolastico, il MI ha pubblicato le date ufficiali delle prove d'esame che, nonostante l'emergenza Covid-19, non sono state modificate per l'esame di Stato.

Ecco gli appuntamenti principali con l'esame di Stato 2021: Skuola.net vi riporta tutto quello che c'è da sapere sul calendario della maturità e le date importanti.



Maturità 2021: calendario e date


Anche se molte classi sti trovano a fare la didattica a distanza in questi primi mesi di scuola, sono state comunicate le date per il primo scritto, la prima prova di maturità. La maturità 2021 prenderà quindi il via il 16 giugno con la prova di italiano, a seguire ci sarà la seconda prova e la prova orale, come stabilito al DL 62/17. Ovviamente data la situazione particolare dovuta al Covid-19, le modalità d'esame saranno tutte da confermare.

Maturità 2021: data e struttura


La prima prova, lo scritto di italiano, verrà organizzato come detto il 16 giugno. Tre tipologie di prove, sette tracce in totale:

  • Prima prova maturità tipologia A: analisi del testo con due tracce (non più una sola come gli scorsi anni) che possono riguardare un brano in poesia o un brano in prosa di un autore che è vissuto e ha scritto non solo nel Novecento ma a partire dall’Unità d’Italia fino ad oggi. Potrebbe essere logico pensare che il Mi darà la possibilità ai ragazzi di scegliere tra un testo in prosa e uno poetico;

  • Prima prova maturità tipologia B: tema argomentativo in sostituzione del saggio breve degli scorsi anni. In questo caso gli studenti potranno decidere tra tre tracce in ambiti che possono spaziare tra arte, letteratura, filosofia, storia, ambito economico, ambito sociale, tecnologia e ambito scientifico;

  • Prima prova maturità tipologia C: tema di attualità, che fa appello alle conoscenze degli studenti rispetto all’attualità del nostro paese e del mondo; la traccia perfetta per tutti coloro che amano informarsi e seguire ciò che accade nel nostro paese e oltre, considerato che bisogna essere in grado di fornire una propria opinione e una visione dei fatti rispetto agli accadimenti riguardanti le tracce scelte. In questo caso gli studenti si troveranno davanti due tracce.


  • La seconda prova, che dovrebbe svolgersi il 17 giugno, sarà multidisciplinare, e le materie vengono stabilite con apposito decreto dal MI entro gennaio. I quadri di riferimento per le prove scritte e le griglie di valutazione nazionali per tutti gli indirizzi scolastici sono stati pubblicati il 26 ottobre 2018.

    Se vuoi consultare i quadri di riferimento e le griglie di valutazione per il tuo liceo, clicca qui.

  • Tracce seconda prova istituti tecnici: per i quadri di riferimento e le griglie di valutazione di tutti gli indirizzi clicca qui.


  • Tracce seconda prova istituti professionali: per i quadri di riferimento e le griglie di valutazione di tutti gli indirizzi clicca qui.

    Il giorno della prima prova d'esame, fissata per il 16 giugno, verrà estratta la lettera del cognome da cui si inizierà con il calendario del colloquio orale.
    Nel preparare i calendari e le date del colloquio orale, infatti, i commissari di maturità partiranno dall'estrazione della classe e della lettera dell'alfabeto che indicherà chi inizierà per primo i colloqui.
    La prova orale di maturità sarà strutturata in queste fasi:


    • Percorso interdisciplinare: il primo momento è costituito dalla somministrazione da parte della commissione di materiale di varia natura (un testo, un quadro, una tabella, un problema) da cui il candidato dovrà cogliere il filo conduttore che lo connette alle altre materie per intessere un discorso interdisciplinare ben strutturato e coerente con il tema di fondo.

    • Illustrazione del percorso di PCTO (ex alternanza scuola-lavoro): il candidato esporrà la propria esperienza di PCTO (Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento) con l’ausilio di una presentazione multimediale o di una relazione scritta, nella quale evidenzierà l’aspetto formativo dell’esperienza.

    • Domande di Cittadinanza e Costituzione: il candidato dovrà rispondere alle domande di Cittadinanza e Costituzione formulate dalla commissione. Sarà inoltre possibile trattare alcuni argomenti della materia anche in relazione all’emergenza sanitaria e ai cambiamenti drastici che essa ha comportato nella società.

    • Correzione prove scritte: al candidato verranno sottoposte le eventuali correzioni alle prove scritte e commentate.



    Maturità 2021: voto, ammissione e crediti scolastici


    Le regole per l'ammissione stabilite dal DL 62/17 prevedono la sufficienza in tutte le materie con possibilità di una sola insufficienza che avrà comunque peso nella votazione complessiva. Obbligatoria però la sufficienza in condotta. Si dovrà poi aver frequentato l'orario minimo delle lezioni per la validità dell'anno scolastico. Bisogna però specificare che, vista la particolarità dell'anno scolastico, si dovranno attendere le ordinanze del MI per sapere con certezza come verrà regolato l'accesso all'esame, così come le prove e il voto.
    Riguardo al voto maturità 2021, il rendimento scolastico nel suo complesso ha un peso di 40 crediti scolastici ottenibili nel triennio. Per ognuna delle tre prove il punteggio massimo è di 20 punti, per un punteggio massimo finale di 100 e lode.
    Skuola | TV
    Matematica: il metodo infallibile - School Days Webinar | Elia Bombardelli

    I consigli per migliorare il proprio metodo di studio in Matematica con Elia Bombardelli, lo youtuber-prof di Matematica, protagonista di questo webinar per gli School Days: un’iniziativa di Intesa Sanpaolo in collaborazione con Skuola.net.

    4 dicembre 2020 ore 15:00

    Segui la diretta