Materie seconda prova maturità 2018 tecnico Agraria, Agroalimentare e Agroindustria

Marcello G.
Di Marcello G.

Il legame con la terra e con i suoi prodotti: è questa la filosofia di fondo dell’istituto tecnico Agraria, Agroalimentare e Agroindustria. L’offerta didattica di quello che una volta era noto come istituto agrario è però divisa in tre indirizzi‘Produzioni e trasformazioni’, ‘Gestione dell’ambiente e territorio’ e ‘Viticoltura ed Enologia’ – ognuno con la sua specializzazione. Per questo anche le materie maturità 2018 che dovranno affrontare gli studenti delle singole articolazioni sono diverse, per rispondere agli studi che i maturandi hanno effettuato nel corso dei cinque anni delle superiori. Grosso modo i ragazzi già sanno cosa li attenderà all’esame di Stato. Per questo l’attesa maggiore per la maturità 2018 istituto tecnico agrario si concentra sui commissari interni e su quelli esterni.

Maturità 2018 agraria: i commissari per la seconda prova


In ogni caso le materie protagoniste della seconda prova esame di Stato 2018 rimangono il fulcro dell’intera maturità. Difficile ma non impossibile immaginare quali potranno essere quelle scelte dal ministero dell’Istruzione per gli scritti del prossimo giugno. La prima prova è sicuramente quella d’Italiano. E il secondo scritto? Una traccia ce la può dare l’esperienza della maturità 2017: un anno fa, ad esempio, a ‘Produzioni e Trasformazioni’ uscì la materia caratterizzante tutto l’indirizzo, ovvero Trasformazione dei prodotti; Stessa cosa per l’articolazione ‘Viticoltura ed Enologia’ (dove fu selezionata proprio Enologia) e per ‘Gestione dell’ambiente e territorio’ (con la materia che dà il nome all’opzione: Gestione dell’ambiente e territorio). Niente di più facile che anche alla maturità 2018 agrario capitino le stesse identiche discipline.

Istituto tecnico agrario: le materie dei commissari esterni maturità 2018


Più difficile capire quale sarà il docente che correggerà il secondo scritto. Ma, anche sui commissari maturità 2018 tecnico agrario, si possono fare delle ipotesi. Seguendo la regola dell’alternanza – spesso e volentieri adottata dal Miur – quest’anno dovrebbe essere il turno del commissario esterno, visto che nel 2017 fu il professore interno a gestire la seconda prova maturità. Però, poi, ci sono altri due commissari esterni da tenere d’occhio: quelli che si occuperanno delle due materie esterne. Che, però, a differenza dello scritto d’indirizzo potrebbero essere uguali per tutti: un anno fa, infatti, tutti i maturandi dell’istituto tecnico Agraria, Agroalimentare e Agroindustria dovettero affrontare Lingua Inglese e Produzioni Vegetali. Chissà che non capiti la stessa cosa anche all’esame di Stato 2018.

Esame di Stato 2018 agrario: quando escono materie e commissari


Le prime risposte ci saranno entro il 31 gennaio, quando il Miur comunicherà le liste con materie e commissari maturità 2018 per licei, tecnici e professionali. Sul sito ufficiale dedicato all’esame di Stato 2018, nella sezione ‘Cerca le materie’, basterà indicare il proprio indirizzo di studio per avere l’elenco delle materie di prima e seconda prova (con i rispettivi docenti) e le due assegnate ai commissari esterni. Negli stessi giorni, anche sui canali Facebook e Twitter del Ministero (MiurSocial), verranno pubblicati post e video sull’argomento. Skuola.net, in ogni caso, seguirà in tempo reale gli aggiornamenti e diffonderà tutte le informazioni utili sulla maturità 2018 istituto tecnico agrario.


Commenti
Consigliato per te
Maturità tecnico elettronica ed elettrotecnica 2018: materie e guida all'esame
Skuola | TV
Non perdere il prossimo appuntamento!

Curioso di scoprire chi arriverà in studio mercoledì? Allora rimani aggiornato!

24 gennaio 2018 ore 16:30

Segui la diretta