Maturità 2018, 100 giorni all'esame di Stato: data, riti, eventi

Feffo_
Di Feffo_

L'unico aspetto positivo della maturità sono i fatidici 100 giorni. Di una cosa si è certi, bisogna passarli a fianco ai compagni di classe ed iniziare a scaldare la voce per imparare la canzone "Notte prima degli esami". Bisogna essere pronti al meglio per la sera prima delle prove, che maturità sarebbe altrimenti? L'unica cosa che conta nei 100 giorni è organizzare qualcosa di divertente senza stressarsi troppo, che di stress sicuramente ne avremo in abbondanza durante gli esami. Ecco tutto quello che c'è da sapere sui 100 giorni e i riti che tutti gli studenti stanno facendo.

Data 100 giorni maturità 2018

Ogni anno ovviamente la data è diversa, perché dipende dal calendario scolastico 2017/2018 d'esame. La prima prova di maturità 2018 si svolgerà il 20 giugno, ed è per questo che i 100 giorni cadono il 12 Marzo 2018.

Cosa fare per i 100 giorni maturità 2018

Ogni classe ha le sue preferenze, c'è a chi piace organizzare una cena con i professori, chi è appassionato di viaggi ed anche per soli due giorni organizza un week-end al mare o in montagna (senza professori ovviamente). Poi ci sono i classici Pr che non perdono mai l'occasione per portarti a ballare organizzando un Mega-Festone in discoteca. Poi ci sono gli "sfaticati" che non riescono ad organizzare niente e sfruttano il campo scuola. O addirittura c'è chi vuole fare le cose in grande e volare per 3 giorni all'estero. E poi ci sono i più scaramantici che per i 100 giorni si cimenteranno in tradizioni e rituali come la benedizione delle penne a San Gabriele. L'unica certezza è che siamo pronti ad organizzare qualcosa di divertente per portare sempre con noi questo meraviglioso ricordo. Di idee ce ne sono molte, l'importante è essere rilassati e sereni, godiamoci questi ultimi momenti di spensieratezza che non torneranno più!

I riti dei 100 giorni maturità


Il rito dei 100 giorni è diverso per ogni città e regione d'Italia: ci sono veri e propri rituali portafortuna da completare per affrontare un esame davvero perfetto. Vediamo quali sono i più importanti:

100 giorni in Abruzzo
- La benedizione delle penne si svolge annualmente al Santuario di San Gabriele, presso Teramo. Ma quelli visti finora non sono i soli santi a cui rivolgersi: ogni studente ha il preferito, ma l'usanza di accendere ceri per guadagnarsi la sua benevolenza è unica per tutti.

100 giorni nel Lazio
- Tipico a Roma trovare i maturandi passeggiare per le vie della città dopo aver realizzato scatole colorate, per raccogliere fondi per il viaggio o la cena dei 100 giorni.

100 giorni in Umbria
- In Umbria, gli studenti si recano presso il santuario di S.Rita da Cascia, a cui portano una rosa in cambio della benedizione.

100 giorni in Toscana
- Appuntamento tradizionale a Pisa, per toccare la lucertolina di bronzo a due code, scolpita sulla porta centrale della cattedrale in Piazza dei Miracoli. Purtroppo oggi, per evitare che la piccola scultura si rovini del tutto, si opta per altri riti propiziatori, come i 100 giri attorno alla torre.

- A Livorno, di nuovo un'usanza tra il sacro e il profano: gli studenti si recano al Santuario di Montenero dove devono salire i gradini in ginocchio.

- Il rito dell'onda, tipico di Viareggio, consiste nello scrivere il voto desiderato sulla sabbia e se un’onda lo porta via, il voto arriverà. Ma se non si cancella del tutto, sono 10 punti in meno!

100 giorni maturità 2018, ma chi li festeggia davvero?

Oggi, però, la festa sembra essere stata soppiantata dall’ansia da maturità (e non solo). A dirlo un sondaggio svolto da Skuola.net su circa 1000 maturandi proprio alla vigilia dei 100 giorni. Perché quasi la metà di loro – il 46% - è andata a scuola come se nulla fosse. Solo il 54%, infatti, ha organizzato qualcosa che gli faccia ricordare questo giorno.

Federico Di Giulio
Consigliato per te
Maturità 2018, la scuola dei 100: qui il 30% ha avuto il massimo dei voti
Skuola | TV
Buona estate ragazzi!

La Skuola Tv ritornerà ad ottobre! Buona estate ragazzi!

3 ottobre 2018 ore 16:30

Segui la diretta