Maturità 2020: 5milioni di mascherine per l'esame in sicurezza

5 milioni di mascherine

Durante la conferenza stampa della protezione civile che si è tenuta ieri, il commissario straordinario all'emergenza Covid Domenico Arcuri ha annunciato che sono in arrivo per gli istituti che tra qualche giorno dovranno ospitare gli esami di Stato 2020, le mascherine e i dispositivi sanitari per permettere il corretto svolgimento della Maturità in presenza, rispettando tutte le norme di sicurezza vigenti.
Non solo, infatti sono già partite le operazioni per assicurare anche alle scuole, che si spera possano riaprire e riprendere la didattica normale a settembre, tutte le protezioni del caso, per alunni, docenti e personale ausiliario.


In arrivo 5 milioni di mascherine per l’esame di Maturità 2020

"Manderemo negli istituti 5 milioni e duecentomila mascherine, per fare in modo che i ragazzi possano fare gli esami di maturità in sicurezza". Queste sono state le parole pronunciate dal commissario straordinario all'emergenza Covid Domenico Arcuri, durante la conferenza stampa con la protezione civile nella giornata di ieri. Ma non è finita qui: infatti Arcuri ha poi aggiunto: “Diamo volentieri questo contributo e ci stiamo preparando a dotare tutte le nostre scuole di mascherine per la riapertura a settembre". Ma da dove arriveranno queste mascherine?


Maturità 2020: le mascherine stanno arrivando

Domenico Arcuri tiene poi a specificare che tutte le mascherine ordinate e in viaggio verso le scuole sono state prodotte da aziende italiane, dichiarando: “ci sono 22 aziende italiane che hanno sottoscritto con noi contratti, ci forniranno 1 miliardo 876 milioni di mascherine, nei prossimi giorni se ne aggiungono altre 4. E cosi' supereremo i 2 miliardi di mascherine italiane - sottolineando poi che - il costo medio di queste mascherine è di 42 centesimi, cioè nove centesimi inferiore al prezzo calmierato. 85 giorni fa non c'era nessuna fa nessuna mascherina prodotta in Italia".
Skuola | TV
Digital Open Day con NABA: “Moda, design, comunicazione e arti visive. Passioni che danno un futuro?”

La situazione attuale ha impedito lo svolgimento dei classici open day a cui gli studenti erano abituati per orientarsi e conoscere le realtà accademiche a cui erano interessati. Skuola.net porta quindi l’orientamento universitario direttamente sui device degli studenti. Nella puntata della Skuola Tv saremo in compagnia di NABA, Nuova Accademia di Belle Arti.

6 luglio 2020 ore 15:00

Segui la diretta