Ominide 1778 punti

Una grandezza si dice costante se mantiene sempre lo stesso valore, si dice variabile se può assumere valori diversi. Date due grandezze variabili, x è detta variabile indipendente e y è detta variabile dipendente, si dice che y è funzione di x se a ogni valore di x corrisponde uno e un solo valore di y.
Il coefficiente di proporzionalità è h = 24.
X e y sono due grandezze direttamente proporzionali
Il loro coefficiente di proporzionalità è k = 4:3
X e y sono due grandezze direttamente proporzionali
Una funzione si dice empirica se si può calcolare solo con delle misurazioni. Due grandezze variabili dipendenti x e y si dicono direttamente proporzionali se al raddoppiare triplicare ....... di x corrisponde il triplicare , raddoppiare e a. .s 9 ..... di y.
Se due grandezze sono direttamente proporzionali,il loro rapporto si mantiene costante.
La legge di proporzionalità diretta è y/x = k o y = k x x e il suo diagramma cartesiano è una retta uscente dall'origine degli assi cartesiani.

Due grandezze variabili dipendenti x e y si dicono inversamente proporzionale se al raddoppiare, triplicare ...... di x consegue la divisione di y per 2, 3 .......
Due grandezze sono inversamente proporzionali e quindi il loro prodotto si mantiene costante.
La legge di proporzionalità inversa è y = h/x e il suo diagramma cartesiano prende il nome di iperbole equilatera.

Hai bisogno di aiuto in Algebra per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità