Elo1218 di Elo1218
Ominide 1492 punti

Galileo – Vita e rivoluzione scientifica


La trattatistica scientifica del Seicento è dominata dalla personalità di Galileo Galilei.
Egli nacque nel 1564, e la sua vita può distinguersi in quattro periodi principali.
Il primo periodo riguarda la formazione e la prime ricerche scientifiche ( 1564 – 1592 ), in questo periodo scoprì la legge dell’isocronismo del pendolo e studiò il moto dei gravi.

Il secondo periodo riguarda l’egemonia culturale ( 1592 – 1615 ), in questo periodo formulò le leggi sulla caduta dei gravi. Nel 1609 egli puntò per la prima volta verso il cielo il suo cannocchiale, un sistema di lenti realizzato da costruttori di lenti olandesi al quale Galileo aveva apportato qualche perfezionamento tecnico; la novità era che il cannocchiale rendeva possibile l’osservazione diretta degli astri nel cielo notturno. Con il cannocchiale Galileo si rese conto: che la Luna ha una superficie costellata da monti, vallate e macchie; che la via Lattea ha moltissime stelle; che Venere ha delle fasi come la Luna; e che Giove possiede quattro satelliti che gli ruotano intorno. Quindi l’esistenza di corpi celesti che orbitano intorno a un corpo diverso dalla Terra gli fece capire che è il Sole la stella intorno a cui tutti gli altri pianti, inclusi la Terra, ruotano. Così Galileo iniziò a insegnare la teoria eliocentrica.
Il terzo periodo riguarda la controversia con la Chiesa e la ricerca di un compromesso ( 1616 – 1632 ). Nel 1616 le teorie galileiane vennero condannate dalla Chiesa; nonostante ciò nel 1632 stampò il “Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo”, in cui confermava la validità delle teorie di Copernico e Keplero.
Il quarto periodo riguarda il processo, l’abiura e la segregazione ad Arcetri ( 1633 – 1642 ). Nel 1633 fu convocato davanti all’Inquisizione, fu processato e condannato per aver pubblicato il Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo, e fu costretto ad abiurare. Da allora Galileo visse in esilio nella sua casa di Arcetri, a Firenze, qui continuò i suoi studi sul moto dei corpi, assistito da alcuni allievi, fino alla morte avvenuta nel 1642.
Hai bisogno di aiuto in Filosofia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email