Esame terza media 2019: novità, date e informazioni

Marcello G.
Di Marcello G.

esami terza media 2019

Come funzioneranno gli esami di terza media del prossimo giugno 2018? Questo si chiedono molti studenti ormai in procinto di iniziare le prove. Mancano ormai poche settimane. Qui ti spieghiamo tutto sulla struttura delle prove scritte, sul valore alla ‘carriera’ scolastica e sul valore dell'Invalsi per gli esami. Ecco, dunque, che forma avrà l’esame che andranno ad affrontare quasi mezzo milione di studenti di terza media.


Date esame di terza media 2019

Le date dell'esame di terza media non sono uniche per tutta Italia, ma sono le stesse scuole a decidere come e quando far sostenere scritti e orale ai candidati. Pur non essendoci quindi una data unica per l'inizio dell'esame di terza media 2019, per consuetudine possiamo ipotizzare che si svolga nella settimana tra il 10 e il 15 giugno, o al massimo quella successiva.

Le prove Invalsi 2019 sono requisito di ammissione alle prove

Come sapete già, gli esami di terza media non comprendono le prove Invalsi. Anche se non sono sparite del tutto; semplicemente sono state collocate in un altro momento dell’anno, nel mese di aprile. E averle sostenute è uno dei requisiti per essere ammessi all’esame di giugno, ma niente paura: l'ammissione non è vincolata al voto ottenuto, è necessario solo aver partecipato.
Le prove Invalsi 2019 hanno riguardato italiano, matematica e Inglese, e sono state svolte utilizzando i pc.

Prove esame terza media 2019

Entrando nello specifico dell’esame vero e proprio, le prove sono tre: italiano, matematica e una terza prova che verificherà le competenze nelle lingue straniere. Oltre a quello di inglese, infatti, si aggiungerà il questionario nella terza lingua, qualora a scuola venisse insegnata anche un’altra lingua comunitaria (facoltativa). Per l’inglese, verrà valutato il raggiungimento del livello A2, per la terza lingua del livello A1.

Prove scritte esame di terza media 2019

Per quanto riguarda, invece, il tema d’italiano, si baserà su 3 tracce. I ‘licenziandi’ potranno scegliere di sviluppare un testo di narrativa oppure l’analisi di un brano letterario ma anche una relazione su un argomento di studio o la sintesi di un testo scientifico/divulgativo. Una prova che potrà essere strutturata in più parti per verificare il livello di comprensione e sviluppo dei testi. Anche lo scritto di matematica avrà 3 tracce, tra cui scegliere: problemi articolati, quesiti a risposta multipla, domande a risposta aperta. L’orale, invece, punterà molto sulle capacità di collegamento tra le materie e sul pensiero critico.

Esame terza media e competenze computazionali

Il compito di matematica può prevedere nozioni sul corretto uso delle nuove risorse informatiche. Infatti il Miur ha dato la possibilità alla commissione di inserire nozioni di informatica o di competenze computazionali nella prova di matematica.

Skuola | TV
Matteo Salvini (Lega) risponde agli studenti - #MeetMillennials #ElezioniEuropee

Il candidato della Lega, nonché Vicepremier, risponde alle vostre domande in vista delle Elezioni Europee.

20 maggio 2019 ore 14:00

Segui la diretta