Ominide 6533 punti

Esiti del quesito referendario


La proposta referendaria può avere due esiti diversi: nel caso in cui la maggioranza qualificata voti «si» la legge oggetto del referendum sarà abrogata; in caso contrario essa non perderà la propria forza normativa. Nonostante la chiarezza delle conseguenze del referendum abrogativo, l’esito di quest’ultimo è stato spesso oggetto di abusi di potere e forzature politiche.
Tramite la sentenza 99 del 2012, la Corte ha imposto il divieto di ripristino di una legge abrogata poiché esso lederebbe la volontà popolare (ai sensi dell’articolo 75 della Costituzione). Tale divieto si propone di impedire che la volontà popolare sia vanificata o resa inefficace. La Corte ha però precisato che, nella prospettiva necessaria di integrare democrazia diretta e democrazia rappresentativa, il suddetto divieto è valido al fine di evitare che una normativa venga reintrodotta senza che, in seguito alla sua abrogazione, si sia determinato alcun mutamento politico o circostanza di fatto che giustifichi l’intervento parlamentare o, caso peggiore, quello governativo. La corte, in sintesi, contempla la reintroduzione parlamentare di una legge abrogata dal popolo solo ed esclusivamente nel caso in cui concorrano circostanze di fatto che possano ammettere e giustificare la reintroduzione della suddetta legge ad opera del parlamento.
La vittoria dei «no», invece, non determina l’abrogazione della legge oggetto del referendum. L’articolo 38 della legge 352 del 1970 sancisce che, nel caso in cui il popolo si esprima a favore di una legge (scegliendo di non abrogarla) questa non potrà essere oggetto di referendum per almeno cinque anni.
A tal proposito molti giuristi si sono chiesti se il divieto imposto dall’articolo 38 si estendesse anche al contesto in cui il referendum viene considerato nullo (a causa dell’assenza del quorum strutturale). La Corte, però, ha stabilito che, nel caso in cui il referendum non possa essere considerato valido, esso può essere riproposto (contesto verificatosi nel 1999).
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email