La democrazia - Questionario


1. Qual la differenza fra democrazia diretta e democrazia indiretta?
2. A quale periodo storico risale in concetto di democrazia?
3. Quando il concetto di democrazia è stato ripreso per un’applicazione pratica?
4. Quale pensatore illuminista teorizzò la democrazia diretta?
5. Qual è la posizione di Constant?
6.
Per quali ragioni il modello greco non era più proponibile nei grandi stati europei?
7. Quale modello si affermò, dunque, nel frattempo?
8. Per quale ragione l’esperienza dei soviet risultò illusoria?
9. Che cosa si intende per “democrazia partecipativa”?
10. Quali sono gli elementi di democrazia diretta previsti dalla Costituzione italiana?

Risposte


1. Si ha la democrazia diretta quando tutti i cittadini hanno la possibilità di partecipare direttamente e personalmente a tutte le decisioni politiche. Si ha la democrazia indiretta quando il cittadino delega alla partecipazione i suoi rappresentanti eletti tramite apposite elezioni.
2. Il concetto di democrazia risale al periodo dell’antichità classica greca
3. Il concetto di democrazia è stato ripreso per darne un’applicazione pratica soltanto molti anni dopo, nel ‘Settecento per merito dei filosofi illuministi
4. La democrazia diretta è stata teorizzata dal filosofo francese Jean-Jacques Rousseau.
5. Egli sostiene che il popolo ha il diritto di far conoscere all’amministrazione le proprie esigenze e solo così in uno Stato si può avere la democrazia.
6. Benjamin Constant afferma che la democrazia diretta non può essere applicata in uno stato con un territorio molto vasto. Poteva essere applicata nelle poleis greche perché esse avevano un’estensione molto limitata.
7. Nel frattempo si è affermato il modello di democrazia liberale, cioè di una democrazia legata ad una Costituzione.
8. Il regime dei soviet si dimostrò illusorio perché era autoritario, dittatoriale e i bolscevichi avevano accentrato tutti i poteri dello stato nelle loro mani
9. Si ha la democrazia partecipativa quando i rappresentati sono molto più vicini popolo recependo concretamente le esigenze dei cittadini, emerse durante appositi consigli, come i consigli di quartiere o di circoscrizione
10. Gli elementi di democrazia diretta presenti nella Costituzione italiano sono il referendum abrogativo ed il referendum consultivo.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni