Ominide 13147 punti

La democrazia indiretta si basa sul diritto di voto.
L'elettorato attivo è il diritto dei cittadini di votare i propri rappresentanti, che si manifesta soprattutto nell'elezione del Parlamento, composto dalla Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.
Secondo l'articolo 48 della Costituzione italiana "sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età" che, dal 1975, è fissata al compimento di 18 anni. Nessuno può essere escluso dal diritto di voto, a parte casi particolari: non possono votare gli imprenditori dichiarati falliti e gli interdetti giudiziari. Chi possiede l'elettorato attivo costituisce il corpo elettorale.
Possiamo dire che in Italia si ha il suffragio universale.
"Suffragio" è un termine di origine latina che in questo caso significa "manifestazione della volontà dei cittadini mediante un voto". Nel nostro Paese, il suffragio universale è stato introdotto solo nel 1946, dopo un tragitto lungo e tormentato, ripercorriamo le tappe principali:

- il voto all'Unità d'Italia nel 1861: le donne erano escluse, gli uomini potevano votare solo se avavano compiuti i 25 anni, se non erano analfabeti e se pagavano almeno 40 lire annuali alle imposte;
- la riforma Depretis nel 1882: le donne erano sempre escluse, gli uomini potevano votare solo se, avendo compiuto 21 anni, avevano superato la seconda elementare o pagavano almeno 19,80 lire annuali alle imposte.
- la riforma di Giolitti del 1912: le donne erano ancora escluse, ma si introduce il suffragio universale maschile, potevano votare tutti gli uomini che avevano compiuto i 30 anni, nonchè tutti coloro che avevano superato i 21 e prestato il servizio militare.
- il suffragio universale del 1946: le donne entrano a far parte del corpo elettorale e il diritto di voto si estende ai diciottenni. Le donne votano per la prima volta nel 1946, quando si tennero le prime elezioni amministrative dopo la fine del fascismo.
La conquista del diritto di voto rappresenta un traguardo fondamentale per nella storia del movimento per l'emancipazione della donna.

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità