Tutor 54520 punti

Articolo 5 della Costituzione italiana


“La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell’autonomia e del decentramento”.

Spiegazione dell'articolo 5


In questo articolo vengono analizzati quattro concetti fondamentali:

• Unità ed indivisibilità dello Stato;
• Decentramento amministrativo nell’erogazione di servizi;
• Promozione e riconoscimento degli enti locali



Questo articolo vuole constatare l’indivisibilità dello Stato italiano in più Stati e quindi l’impossibilità da parte di una singola regione di rendersi indipendente.
Nello stesso tempo, però, questo articolo sottolinea l’importanza del decentramento amministrativo dicendo che l’Italia è uno Stato unitario, ma non accentrato dal punto di vista amministrativo, bensì amministrato da vari enti locali. Gli enti locali sono organizzazioni che curano gli interessi e promuovono lo sviluppo delle comunità dei territori che rappresentano. Per Enti locali si intendono i comuni, le province, le città metropolitane, le comunità montane, le comunità isolane, le unioni di comuni e le Regioni. L’estrema importanza di questi enti consente una maggiore partecipazione dei cittadini alla vita politica sottolineando che l’Italia è una Repubblica democratica. Il decentramento amministrativo e l’autonomia sono complementari tra loro. Lo sviluppo delle autonomie territoriali garantisce un importante decentramento di funzioni, mentre il decentramento amministrativo consente di avvicinare i servizi erogati e le funzioni ai destinatari di essi. Nondimeno, lo Stato è comunque da considerarsi l'Ente pubblico sovrano per eccellenza.

A cura di Leonardo.

per approfondimenti vedi anche:
Articoli della Costituzione italiana
Articoli della costituzione - Primi 12
Articoli della Costituzione dal 13 al 54
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email